Province, "Monza e Brianza vada con Milano"

A sostenere l'annessione alla città metropolitana dell'ente brianzolo è il Partito Socialista

La sede della Provincia di Monza e Brianza

"Evitiamo l'assurdità di tenere in piedi in malo modo una fantomatica provincia di Monza".

E' categorico il parere del consigliere comunale milanese Roberto Biscardini e di Roberto Vertemati, segretario provinciale del Partito Socialista Italiano di Monza e Brianza.

"Se la città metropolitana di Milano nasce nell'incertezza, ma una sua logica ce l'ha" spiegano "le province previste dalla legge Delrio rischiano il disastro: scompaiono ma restano".

Per Vertemati quindi l'unica possibilità per Monza e Brianza resta quella dell'annessione alla città metropolitana di Milano così da avere non "un presidente e un consiglio provinciale eletto dai sindaci" ma organi scelti direttamente dai cittadini.

L'invito del Partito Socialista è quindi rivolto a tutte le forze politiche per valutare "se non sia il caso che la provincia di Monza e Brianza avvii le procedure per una unificazione con la città metropolitana". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 104mila spumanti e 156mila buoni spesa

Torna su
MonzaToday è in caricamento