Politica Vimercate

Anche i comuni del Vimercatese dicono sì al volontariato per i richiedenti asilo

Firmato mercoledì un Protocollo d'Intesa con la Prefettura: coloro che verranno accolti e presenteranno domanda per il riconoscimento dello status di rifugiato potranno aderire a programmi di attività di volontariato nelle associazioni del territorio

Anche i comuni del Vimercatese hanno detto sì all'attività di volontariato per i richiedenti asilo.

Dopo la firma da parte del capoluogo brianzolo del Protocollo sottoscritto dalla Prefettura per coordinare le modalità di adesione a un programma di volontariato degli immigrati che hanno avviato una richiesta per il riconoscimento dello status di rifugiato e si trovano momentaneamente sul territorio brianzolo anche nella Sala Consiliare di Palazzo Trotti è stato siglato il documento che sancisce l'adesione dei primi cittadini di quasi tutti i comuni dell’assemblea del Distretto Socio Sanitario del Vimercatese.

Il protocollo, firmato anche dalle segreterie provinciali di CGIL, CISL e UIL, dal raggruppamento di imprese “Emerza Profughi 2014”, dall’Associazione ”Studio D&G Research” e dal C.S.V. Centro Servizi di Volontariato Monza e Brianza, è stato redatto su iniziativa del Ministero dell'Interno che ha sollecitato i rappresentanti territoriali a promuovere azioni di avvio di progetti di attività gratuita e volontaria che i richiedenti asilo potranno svolgere sul territorio.

L'adesione alle attività che le varie associazioni di volta in volta proporranno dovrà essere su base volontaria e gratuita. Nel protocollo sono indicate le condizioni di coinvolgimento degli stranieri a cui non sarà corrisposto alcun compenso per il lavoro svolto e sarà assicurata la copertura assicurativa, il materiale necessario e una adeguata formazione.

“Un’opportunità per i richiedenti asilo, che in questo modo possono iniziare a collaborare con il territorio migliorando il rapporto con la realtà nella quale si trovano, in una fase nella quale per legge non possono avere un lavoro, e allo stesso tempo mantenere una propria dignità personale e dare un senso alla loro presenza sul territorio" ha commentato l’assessore alle politiche sociali Davide Nicolussi.

?

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche i comuni del Vimercatese dicono sì al volontariato per i richiedenti asilo

MonzaToday è in caricamento