Cesano Maderno, voucher sociali a sostegno delle famiglie

Il bando per l'erogazione di voucher sociali per i servizi integrativi di pre o di post scuola, dei servizi erogati durante le vacanze scolastiche e del trasporto scolastico

Il comune di Cesano Maderno

A Cesano Maderno è stato approvato dalla giunta comunale il bando per l'erogazione di voucher sociali a sostegno delle famiglie con figli di età fino a 13 anni che usufruiscono dei servizi integrativi di pre o di post scuola, dei servizi erogati durante le vacanze scolastiche in supporto alle famiglie e del trasporto scolastico.

Si tratta di un contributo di entità pari al 60% della spesa sostenuta per il servizio nell'anno 2014, riservato alle famiglie del territorio in possesso di una certificazione ISEE (situazione reddituale anno 2013) non superiore ad € 30.000,00.

Per presentare la domanda è necessario essere residenti a Cesano Maderno, avere almeno un figlio a carico (anche in affido) minore di 13 anni, il possesso di una certificazione ISEE non superiore ad € 30.000,00 e la cittadinanza italiana o in uno degli stati membri dell'Unione Europea - piuttosto che eventualmente il possesso di un regolare documento di soggiorno -.

Sulla base delle domande complete e ammissibili pervenute, entro 30 giorni dalla chiusura del bando sarà stilata una graduatoria che darà diritto a ricevere un voucher unico pari al 60% della spesa sopportata.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le ore 12 di venerdì 19 dicembre 2014: i documenti dovranno pervenire al protocollo comunale, compilate sulla modulistica predisposta e scaricabile da internet, con dichiarata e ben specificata la finalizzazione del contributo.

"Si tratta di un'agevolazione rivolta al sostegno delle opportunità di accesso ai servizi integrativi del mondo scolastico - ha dichiarato l'assessore alla Formazione, Istruzione e Sport Salvatore Ferro -, per fornire un aiuto concreto alle famiglie specificatamente riferito all'ambito dei servizi di pre e di post scuola, di supporto durante il periodo di vacanza scolastica (centri ricreativi diurni, campus sportivi, alle attività ricreative-culturali del tempo libero) e infine di trasporto scolastico. Ciò, nell'ottica del principio di solidarietà che è uno dei cardini della politica sociale su cui si basa il programma amministrativo di Cesano - Comune dell'Ambito Territoriale di Desio -, che rivolge grande impegno nel recupero di risorse da destinare alla famiglie, in particolare a quelle con figli in età scolare che necessitano di una cura assidua e costante per essere messi in grado di sviluppare al meglio le proprie potenzialità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento