Porsche Carrera Cup Italia 2020: prima vittoria per il pilota brianzolo Fumanelli a Imola con il team Q8 Hi Perform

Continuano i successi per il team Q8 Hi Perform nella Porsche Carrera Cup Italia con la prima vittoria conquistata dal pilota di Lesmo David Fumanelli sul tracciato di Imola. Un risultato che lo avvicina alla vetta della classifica generale, al terzo posto a soli 9 punti da Simone Iaquinta.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Il weekend di gara di Imola del team Q8 Hi Perform è iniziato nel migliore dei modi. Dopo la grinta sfoggiata nelle prove libere del venerdì, il pilota brianzolo David Fumanelli ha fatto segnare il tempo più veloce nelle qualifiche, fermando il cronometro a 1'43"305, battendo così il record del 2019 di Tommaso Mosca e soprattutto guadagnando due punti extra per aver ottenuto la pole position.

Al via di Gara 1 il pilota del team Q8 Hi Perform non ha avuto esitazioni e ha saputo difendere in partenza la sua prima posizione, dominando di fatto l'intera gara fino alla bandiera a scacchi, sempre davanti a tutti, e facendo segnare persino il giro più veloce. David Fumanelli ha così dimostrato di trovarsi perfettamente a suo agio al volante di una Porsche ed ha saputo gestire al meglio anche un periodo di safety car e la successiva ripartenza: punteggio pieno in Gara 1, con pole position, vittoria e giro più veloce, per un totale di 23 punti conquistati. Differente scenario nel round domenicale, che ha costretto David Fumanelli a una gara in rimonta. Pochi giri dopo la partenza, infatti, il pilota brianzolo si è reso protagonista suo malgrado di un lungo al Tamburello per un problema all'ABS con conseguente escursione sulla ghiaia e perdita dello splitter anteriore. Rientrato in decima posizione Fumanelli non si è di certo dato per vinto e, nonostante le condizioni non perfette della vettura, ha continuato a spingere sul gas con un gran passo, lottando fino all'ultimo giro e tagliando il traguardo in quinta posizione con il giro più veloce in gara. "Torno da Imola con la gioia di aver finalmente regalato al team Q8 Hi Perform la nostra prima pole position e vittoria, a testimonianza del gran lavoro fatto fino ad oggi. Sono contentissimo del risultato ottenuto in Gara 1, ci voleva proprio! Ho un po' l'amaro in bocca per Gara 2, eravamo stracompetitivi e mi sentivo in gran forma, l'imprevisto del lungo al Tamburello per un problema improvviso all'ABS non mi ha permesso di lottare per le prime posizioni. Sicuramente potevo essere tra i primi tre se non addirittura puntare alla vittoria, peccato! Per fortuna ho limitato i danni con il quinto posto e il giro più veloce, accorciando di fatto le distanze nella classifica generale. Ora sono molto carico per Vallelunga, siamo pronti a lottare e a puntare in alto!” - David Fumanelli, Team Q8 Hi Perform.

"Ero sicuro che la vittoria sarebbe arrivata ad Imola e non posso che essere felice di come stia evolvendo il campionato, con soli 9 punti che ci separano dalla vetta. Siamo sempre stati in grado di lottare per il primo posto e con questa vittoria l'abbiamo sottolineato ancora una volta ai nostri avversari. David Fumanelli e tutto il Team Q8 Hi Perform hanno fatto un grandissimo lavoro fin dal primo round e si meritavano questa vittoria. Ora dobbiamo solo guardare avanti e confermare questi risultati nell'appuntamento del prossimo round di settembre”. Gherardo Bisi, Direttore Marketing di Kuwait Petroleum Italia. Il campionato Porsche Carrera Cup Italia si sposta ora a Vallelunga, appuntamento il 19 e 20 settembre sul circuito "Piero Taruffi".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento