Presentazione "Diario ordinario" di Ginevra Lilli - Casa della poesia di Monza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Venerdì 18 ottobre ore 17.30 Reggia di Monza – primo piano nobile - viale Brianza, 1

DIARIO ORDINARIO di e con Ginevra Sanfelice Lilli Introduce Antonetta Carrabs – Presidente La casa della Poesia di Monza Con la partecipazione di Max De Aloe – armonica cromatica

La Casa della poesia di Monza annuncia la presentazione della raccolta di poesie Diario Ordinario (Marco Saya Edizioni) di Ginevra Sanfelice Lilli, ospite del Salotto Letterario Regina Margherita, venerdì 18 ottobre alle ore 17.30, con l’introduzione di Antonetta Carrabs, Presidente della Casa della Poesia di Monza, e con la partecipazione del musicista Max De Aloe – armonica cromatica. L’iniziativa è patrocinata da: Comune di Monza, Gli Eventi di Villa Reale, Parco Letterario Regina Margherita e Parco Valle Lambro, Reggia di Monza e inserita nella rassegna Mirabello Cultura 2019/20. L’ingresso è gratuito, fino ad esaurimento posti.

Ginevra Sanfelice Lilli, poetessa e artista legata al rapporto fra segno e parola poetica, dà voce a sue testimonianze di vita che emergono da materiale edito e inedito, tratto da filastrocche, scritte da bambina, e da brevi brani tratti da pagine di diari che risalgono a quando l’autrice ha iniziato a scrivere. Un materiale teso a tessere nel corso dell’incontro il filo di un’esistenza che vede la scrittura come spina dorsale della sua crescita sotto forma di ragionamento intimo e precoce. Una salvaguardia della propria identità che si rende strumento di formazione, memoria, consolazione e ascolto di sé. “Una Ginevra di carta che nessun altro potrebbe raccontarmi.– così Ginevra ritrae, con la lucidità del presente, il suo primo incontro con la parola. Era nella carta che cercavo alleati. Una stanza dentro di me che potevo aprire con carta e penna. Una dimensione sicura, fraterna. Senza limiti di ascolto”.

Quando, poi, la creatività nasce da una spinta naturale, da un’esigenza che diventa “urgenza“, non sempre accade che un’artista si riconosca in questa veste. E così è stato anche per lei fino a quando, alla soglia dei quarant’anni, il felice incontro con la giornalista e scrittrice Laura Lilli, diventata sua mentore e madre adottiva, l’ha spinta ad uscire allo scoperto. Dopo poco, la selezione di poesie raccolte in Diario ordinario è stata pubblicata dalla casa editrice milanese Marco Saya Edizioni nel 2014, e selezionata nel 2015 per il Premio Internazionale di Letteratura Città di Como. (Elena Giulia Rossi, Segno, n°254, settembre-ottobre 2015). Max De Aloe, tra i più attivi armonicisti jazz in Europa, annovera nel suo curriculum prestigiose collaborazioni con musicisti del calibro di Kurt Rosenwinkel, Adam Nussbaum, Paul Wertico, Bill Carrothers, John Helliwell dei Supertramp, Eliot Zigmund, Paolo Fresu e molti altri. Ha all’attivo tredici album, realizzazioni di colonne sonore per spettacoli teatrali e documentari, oltre a collaborazioni con poeti, scrittori e registi.

Per info: e-mail: segreteria@lacasadellapoesiadimonza.it
Telefono: +39 348 7903259

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento