Un progetto da Milano Monza e Brianza per colmare il divario digitale nella didattica a distanza

L'iniziativa appena partita che vede collaborare l'ong milanese ACRA e la fondazione dell'azienda di Agrate Brianza STMicroelectronics, a supporto della Didattica a Distanza. Con il Covid-19, la DaD è diventata essenziale per garantire l'istruzione di ragazzi e ragazze.Per questo motivo, è nata la collaborazione che ha portato alla distribuzione di più di 300 PC alle famiglie di studenti vulnerabili nel milanese, Monza e Brianza; continua ora con il progetto #Siamotutticollegati: corsi, tutoring ed helpdesk GRATUITI rivolti ai docenti per migliorare le loro capacità digitali, per una didattica a distanza di qualità e inclusiva.Oltre 150 insegnati delle scuole di Milano, Monza, Brianza sono già iscritti al primo corso online

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Siamo Tutti Collegati con ACRA e STMicroelectronics Foundation. L’ONG milanese ACRA e STMicroelectronics, con sede ad Agrate Brianza, ancora insieme per contrastare la povertà educativa ed il divario digitale acuiti dal Covid-19. La trasformazione della didattica in digitale per l’arrivo del Covid-19, ha messo alla prova scuole e famiglie a Milano e in tutta Italia. ACRA, ONG che ha l’obiettivo di contrastare le povertà e da più di 30 anni lavora per l’educazione alla cittadinanza globale nelle scuole in Italia, e STMicroelectronics Foudation, che ha l’obiettivo di colmare il digital divide, dallo scorso marzo hanno unito le forze per supportare docenti, bambini e famiglie nell’accesso inclusivo e di qualità alla didattica a distanza (DaD). L’iniziativa ha permesso la distribuzione di oltre 300 pc e laptop a famiglie in condizione di fragilità a Milano, Monza Brianza ed in Sicilia; la conversione e messa a disposizione gratuita sulle piattaforme di e-learning di strumenti di ACRA di Educazione Civica ed Educazione alla Cittadinanza Globale e la creazione di un’HelpDesk da parte dei volontari di STMicroelectronics, per colmare il gap digitale dei docenti. Tuttavia, alla ripresa dell’anno scolastico, oltre il 74% dei docenti registra un peggioramento nella qualità della relazione tra pari, la maggioranza dei docenti evidenzia la necessità di potenziare la propria formazione (report INDIRE) e il permanere del difficile accesso alla didattica a distanza (DaD) di bambini e ragazzi, hanno spinto a continuare la collaborazione per migliorare le competenze dei docenti nell’utilizzo del digitale e favorire la partecipazione attiva degli studenti. Valentina Rizzi, Responsabile dell’Area Educazione alla Cittadinanza Globale in ACRA: “Oggi più che mai gli insegnanti si trovano di fronte a una sfida educativa imponente. Riprendere la didattica, dopo mesi di chiusura, nel rispetto di innumerevoli disposizioni sanitarie, combinando lezioni in presenza e a distanza, cercando di trovare idee e soluzioni nuove per rispondere ai bisogni dei propri studenti, per avere un impatto su quanto apprendono, ma anche per mantenerli tutti collegati, senza lasciare nessuno indietro”. È nato così il nuovo progetto di ACRA ed STMicroelectronics Foundation #SiamoTuttiCollegati, per offrire strumenti di sostegno all’educazione di qualità attraverso il rafforzamento delle competenze digitali dei docenti per la formazione a distanza e, al contempo, promuovere nei ragazzi l’utilizzo consapevole e adeguato degli strumenti digitali, in un’ottica di cittadinanza globale attiva. Il progetto #SiamoTuttiCollegati, metterà a disposizione delle scuole diversi servizi gratuiti: un HelpDesk sull’utilizzo di piattaforme e strumenti a sostegno della DaD; un servizio di tutoring degli educatori di ACRA per la costruzione di percorsi di Educazione Civica /Cittadinanza Globale e workshop per le scuole primarie e secondarie, in presenza o a distanza, sugli SDGs e lo sviluppo sostenibile. I volontari di STMicroelectronics Foundation predisporranno moduli formativi ad hoc in base ai bisogni dei docenti, con una particolare attenzione alle tematiche digitali e di uso delle piattaforme, al fine di rendere più efficace l’organizzazione delle attività didattiche online. Giovanna Bottani, Senior Operations Consultant in STMicroelectronics Foundation: “Nonostante l’impegno profuso dai tanti insegnati e educatori nel continuare le attività scolastiche in tempo di Covid, leggiamo crescenti segnali negativi nell’atteggiamento degli studenti. Didattiche discontinue stanno producendo in molti bambini non solo perdita di apprendimento, ma altresì diminuzione nella motivazione di proseguire lo studio. Per questo motivo diventa fondamentale mettere a disposizione dei docenti quei contenuti e strumenti che possono contribuire a creare un ambiente educativo 2.0 per stimolare la curiosità dei ragazzi e dare loro la possibilità di imparare divertendosi” . La prima attività in partenza, il primo corso di formazione per i docenti per migliorare le competenze nell’utilizzo di strumenti e piattaforme di DaD e stimolare la partecipazione degli studenti, ha già ricevuto più di 150 iscrizioni, testimonianza dell’importanza del proseguire il lavoro per fare sì che con ACRA ed STMicroelectronics Foundation #SiamoTuttiCollegati.

Torna su
MonzaToday è in caricamento