Vacanze rovinate: ecco quando si può chiedere risarcimento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

I giorni in vacanza sono preziosi. Questo è quanto più o meno tutti noi pensiamo. Dopo mesi di lavoro e a volte anche notevoli investimenti per riuscire a essere nei tanto agognati luoghi di villeggiatura, l'ultima cosa che si vorrebbe è l'imprevisto. Quel qualcosa che ti rovina la giornata o addirittura tutte le ferie. Qui non stiamo parlando del brutto tempo o del vicino di ombrellone maleducato, ma di qualcosa di quantificabile e risarcibile.

Si intende infatti come danno da vacanza rovinata, quel danno che deriva dalla lesione dell'interesse del turista di godere in modo pieno un viaggio organizzato come pattuito in precedenza. Il danno si intende quindi quando si soffre un disagio psicofisico dal quale derivi una mancata realizzazione, anche se solo in parte, del programma previsto.

Quindi, se la vacanza non si dovesse svolgere come ci si aspettava, perché il viaggio non si dovesse adeguare alle previsioni contrattuali, è possibile pretendere il risarcimento del danno per i disagi e lo stress subiti.

Ma cosa è risarcibile?

Solitamente sono due le voci di danno risarcibile: il danno patrimoniale per gli esborsi economici sostenuti e il danno morale. Quest'ultimo causato dalla delusione e dallo stress dovuti a un disservizio subito.

Il danno patrimoniale è quello più facilmente quantificabile, potrebbe per esempio essere quello del prezzo del viaggio acquistato. Questo in caso di mancato godimento della vacanza o di parte di essa.

Il danno morale invece è più difficile da quantificare: infatti riuscire a fornire le prove dello stress o delle delusioni subite non è semplice. In questi casi solitamente si procede a una risoluzione equitativa della richiesta di risarcimento danno.

In ogni caso, il consiglio migliore che si possa dare è quello di rivolgersi a un professionista che sia in grado di guidarvi e consigliarvi in modo corretto.


 

Avv. Cristiano Cominotto www.assistenzalegalepremium.it

Dott. Claudio Bonato

Torna su
MonzaToday è in caricamento