Ristoart, felice iniziativa culturale artistica promossa da Ristopiù Lombardia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

L'iniziativa nasce dal desiderio di dare voce agli artisti che si esprimono attraverso forme d'arte innovative e creative, come la Street Art (arte di strada) con i suoi graffiti (chiamati anche writing) e murales. L'argomento è piuttosto controverso c'è chi ritiene i murales atti vandalici e chi crea visite guidate per visitarli come succede nel Nord Irlanda a Belfast. Quando si pensa a questo modo di fare arte, non si possono dimenticare gli splendidi Murales di Diego Rivera, marito di Frida Kahlo - uno dei massimi artisti messicani - e le opere di Pablo Picasso: a lui si deve uno dei più famosi Murales al mondo, "Guernica", del 1937.


La street Art, l'arte contemporanea di strada, che sta prendendo piede anche in Italia, a volte nel senso comune si distingue dal vandalismo per delle semplici sfumature; certo è che nel web se ne parla molto e molti giovani artisti esprimono i loro pensieri, la loro rabbia ed il loro amore proprio sui muri, vedi ad esempio il blog globalstreetart.com. C'è chi usa gli spray, chi gli stencil, chi appiccica ai muri foto o poesie; ciò che non muta è la parola d'ordine: creatività.

In vista di Expo 2015, che vedrà il nostro Paese coinvolto in aspetti multiculturali e multilinguistici, l'iniziativa artistica promossa da Ristopiù Lombardia Spa - RistoArt: il cibo felice - sensibilizzerà al tema portante della manifestazione "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita", con la realizzazione di un murales artistico che metta in evidenza il valore del cibo e della cucina nella cultura del nostro Paese.

Ristopiù Lombardia Spa, azienda Monzese, già premiata dalla Camera di Commercio di Monza e dalla Regione Lombardia nel 2014 per la sua attenzione al sociale, con RistoArt: il cibo felice si rivolge ai giovani appassionati di Street Art, per la realizzazione di un Murales. Di seguito le linee guida.

Regolamento

Posso partecipare:

- Tutti gli appassionati di murales;

- Le strutture HORECA in particolare quelle appartenenti alla clientela Ristopiù Lombardia;

- I fornitori Ristopiù Lombardia;

- Le scuole alberghiere, di cucina, di design e d'arte della Lombardia;

Per iscriversi:

- Accedere al sito www.ristopiulombardia.it, cliccare sul banner RistoArt: il cibo felice

- Scaricare dal sito www.ristopiulombardia.it la scheda d'iscrizione

- Compilare la scheda d'iscrizione in tutte le sue parti ed inviarla con una foto dell'opera all'indirizzo donatella.rampado@ristopiulombardia.it

- Le opere dovranno essere inviate in formato digitale, si accettano al massimo 2 opere per partecipante.

Gli elaborati inviati dovranno essere originali ed inediti, saranno accettati solo quelli in tema e che perverranno a partire dal 10 Marzo 2015 al 10 Maggio 2015, con la corretta compilazione della scheda d'adesione.

In palio:

- La realizzazione della propria opera presso lo stabilimento Ristopiù Lombardia su una parete di 6 m x 3 m. (il materiale necessario sarà a carico dell'Azienda)

- Una fornitura del valore di € 300,00 in prodotti distribuiti da Ristopiù Lombardia

- Visibilità attraverso tutti i canali di comunicazione di Ristopiù lombardia, sia online con la Pagina Facebook e il profilo Twitter, sia offline con il catalogo.

Per Informazioni

Ufficio Stampa Artémida

Emanuela Lodolo - e.lodolo@artemida.it

Tel: 02 45482672 - Mob: 333 2648370

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento