Giovedì, 28 Ottobre 2021
Salute Vimercate

Salute degli occhi, prevenzione in primo piano: da Blue Eye diagnostica e trattamenti di ultima generazione

La diagnosi precoce è l’arma più efficace per battere patologie subdole come maculopatie, glaucoma e cheratocono. Al centro oculistico Blue Eye di Vimercate un check up è approfondito ed è fondamentale per intervenire in tempo in caso di malattie degenerative

rimandare la visita di controllo dall’oculista. Attenzione però: molte delle più pericolose patologie degli occhi sono anche subdole: ci accorgiamo di soffrirne solo quando, ormai, il danno è fatto.

«La prevenzione è importantissima, a qualsiasi età – spiega Matteo Pelagatti, responsabile del centro oculistico Blue Eye di Vimercate –. Per questo da noi è sempre in primo piano, con strumenti di ultima generazione e specialisti qualificati, per offrire una diagnostica eccellente. Al classico esame della vista, che controlla i difetti refrattivi (miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia) abbiniamo sempre anche esami specifici per verificare se ci sono problemi più gravi e, nel caso, indirizzare subito il paziente alle terapie appropriate».

Quali possono essere queste patologie da non sottovalutare? Tre esempi su tutti: maculopatie, cheratocono, glaucoma. Quest’ultimo, secondo l’OMS, è la seconda causa di cecità al mondo e ne soffrono un milione di italiani, la metà senza saperlo. Ancora più numerosi, 1,4 milioni, gli italiani che presentano problemi legati alla degenerazione maculare senile, patologia che allo stadio iniziale è asintomatica. E ancora, il cheratocono, malattia degenerativa della cornea, colpisce in Italia 1 persona su 500, soprattutto adolescenti, e manifesta i suoi primi sintomi solo quando è ormai troppo tardi per intervenire in modo risolutivo. Preziosissimi alleati per scoprire in tempo queste patologie sono l’OCT (“optical coherent tomography” - tomografia a coerenza ottica) del segmento anteriore e l’OCT del segmento posteriore, che nel centro Blue Eye si effettuano proprio per monitorare la cornea, la parte centrale della retina (macula) e il nervo ottico.

«Esami di semplice esecuzione, non invasivi – spiega Pelagatti – che durano circa 10-15 minuti. Il paziente deve solo fissare un punto luminoso mentre vengono rapidamente “scansionate” le strutture dell’occhio che poi ci vengono restituite sotto forma di immagine precisissima. Da qui si parte per individuare problemi che, se non curati in tempo, possono rivelarsi anche molto gravi e invalidanti».

È importante, quindi, soprattutto se ci sono familiarità con patologie quali glaucoma e cheratocono, effettuare questi esami almeno una volta l’anno. La diagnosi precoce è l’arma più efficace per battere le malattie più insidiose e la visita oculistica è l’unico atto medico di prevenzione, diagnosi e trattamento dell’apparato visivo. Blue Eye offre tecnologie all’avanguardia e servizi di eccellenza e possibilità di finanziamento personalizzato per interventi chirurgici e operazioni laser agli occhi. 

www.blueeye.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute degli occhi, prevenzione in primo piano: da Blue Eye diagnostica e trattamenti di ultima generazione

MonzaToday è in caricamento