Domenica, 19 Settembre 2021
Salute

Lilt, raccolti 100mila euro con Amazon per i bimbi pazienti oncologici dell'Istituto nazionale dei tumori di Milano

Lilt Milano Monza Brianza è la prima associazione italiana a beneficiare dei prodotti dei partner di vendita di Amazon con una donazione totale del valore di 100 mila euro

Lilt Milano Monza Brianza è la prima associazione italiana a beneficiare dei prodotti dei partner di vendita di Amazon con una donazione totale del valore di 100mila euro. Il programma Donazioni per i partner di vendita che si avvalgono della Logistica di Amazon nasce per contribuire a far sì che ancora più prodotti parte dell’inventario in eccesso, rimasti invenduti o restituiti, vengano donati a coloro che ne hanno bisogno. Grazie a un’intesa raggiunta negli scorsi mesi, l’associazione e l’azienda hanno avviato una stretta collaborazione per valorizzare in ottica solidale i prodotti invenduti dei partner di vendita e offrire loro una seconda vita a sostegno dei servizi di Lilt per i piccoli pazienti oncologici in cura all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Con questi prodotti, infatti, i partner di vendita di Amazon sostengono il progetto Child Care di Lilt: un insieme di attenzioni dedicate ai piccoli pazienti oncologici e alle loro famiglie per aiutarli a vivere in serenità il percorso di cura. La collaborazione continuerà nei prossimi mesi. Lilt, come ha già fatto in occasione di Pasqua, è alla ricerca di nuovi spazi per allestire Charity Shop a Milano e a Monza, per valorizzare la donazione di Amazon insieme alla sua linea di gadget solidali. L’associazione, da oltre 70 anni in prima linea nella lotta contro il cancro, mette a disposizione appartamenti vicino all’ospedale, un dentista esperto delle delicate mucose dei bimbi in terapia, un filo diretto pediatrico h24, attività ludico-didattiche in reparto, l’accompagnamento alle terapie e la mediazione culturale per gli stranieri. I servizi sono studiati e gestiti in collaborazione coi medici del reparto di Pediatria oncologica dell’Istituto Tumori di Milano.

“Dopo trent’anni di collaborazione con il reparto di Pediatria oncologica dell’ospedale – spiega Marco Alloisio, presidente di Lilt Milano Monza Brianza –, abbiamo imparato ad affiancarci in punta di piedi a queste famiglie e ai loro bambini malati. Ascoltiamo i bisogni materiali e psicologici e diamo risposte rapide e concrete. Accogliere, sollevare, affiancare sono il nostro modo per dire loro che non sono soli a vivere l’esperienza della malattia. E chiunque sostiene Child Care, come Amazon che ringrazio di cuore a nome di Lilt, abbraccia queste famiglie insieme a noi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lilt, raccolti 100mila euro con Amazon per i bimbi pazienti oncologici dell'Istituto nazionale dei tumori di Milano

MonzaToday è in caricamento