Tutto pronto per il ritorno a scuola: "Sarà bellissimo poter tornare a guardarvi in faccia"

Tutto pronto nelle scuole di Lissone per il ritorno sui banchi. La lettera del sindaco per i primi giorni di scuola

Nelle scuole di Lissone è (quasi) tutto pronto: i lavori nei plessi scolastici sono in dirittura d'arrivo, e i protocolli precauzionali pronti per essere attuati. Così, i 4500 alunni dell'anno scolastico 2020/2021, potranno tornare tra i banchi in tutta sicurezza.

I numeri degli alunni

Nel dettaglio, 1.949 sono gli alunni che frequenteranno le scuole primarie suddivisi in 90 classi. Sul totale della
popolazione scolastica, il 17,3% è di origine straniera. La scuola Dante accoglierà 373 alunni, la Tasso 302, la Moro 377,
la San Mauro 359, la De Amicis 277 e la Buonarroti 261.

Sono invece 1265 gli alunni iscritti alle scuole secondarie di primo grado: le classi saranno complessivamente 60, con la popolazione scolastica straniera di poco inferiore al 14%. I plessi più numerosi si confermano la Farè (439 iscritti) e la Croce (431), cui fanno seguito i plessi di Santa Margherita (225) e della Bareggia (170).

La scuola dell’infanzia statale vedrà i 681 piccoli alunni suddivisi in 29 classi, tra scuola Cagnola (204 alunni), Penati (159), Volturno (121), Piermarini (103) e Tiglio (91). A questi bambini si aggiungeranno i 626 che frequenteranno le 4 Scuole dell'infanzia paritarie del territorio: Maria Bambina (302), Maria Immacolata (85), Cuore Immacolato di Maria (111) e Mater Divinae Providentiae (128).

Tutti i plessi sono stati oggetto di intervento, anche nell’ottica di rendere più sicuri gli spazi comuni e di ottemperare alle certificazioni anti-incendio. Un ampio lavoro di programmazione, frutto anche degli interventi svolti negli anni passati. Così hanno commentato il sindaco Concettina Monguzzi e l’assessore all’istruzione Renzo Perego: “Grande è stato l’impegno dell’amministrazione comunale perché le nostre scuole aprano nei tempi previsti per accogliere in sicurezza e con conforto gli
studenti delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Numerosi sono stati gli incontri con i dirigenti scolastici e i responsabili delle scuole dell’infanzia paritarie per decidere assieme e coordinare gli interventi necessari. I settori comunali, dall’istruzione ai lavori pubblici, all’economato, hanno lavorato e continuano a lavorare per rispondere appieno alle esigenze espresse: contiamo di essere pronti per l’inizio dell’anno scolastico. Non ci resta che augurare di cuore buon anno
scolastico a tutti: dagli studenti agli insegnanti, al personale non docente, ai dirigenti scolastici, ai responsabili delle scuole paritarie, alle famiglie”.

La lettera agli studenti, scritta dal sindaco e dall'assessore all'istruzione

Nel giorno del rientro a scuola, agli studenti verrà letta la lettera scritta dal sindaco Concettina Monguzzi e dall’assessore all’istruzione Renzo Perego.

“Dopo otto mesi siamo felici di pensarvi in questo luogo di relazioni che è la scuola. Ritroverete, finalmente, lo sguardo dei vostri insegnanti e dei vostri compagni, non più filtrato da uno schermo: sarà bellissimo potervi tornare a guardare in faccia, anche se protetti da una mascherina, indispensabile per garantire la sicurezza vostra e dei vostri compagni. Noterete qualcosa di cambiato: classi modificate, armadi spostati, ingressi separati, nuova modalità di gestione del servizio mensa. Troverete una scuola diversa da come l’avete lasciata. Per tutti sarà una scuola nuova. Ci sono nuove regole e nuovi comportamenti da
seguire, ma è per il bene di tutti noi. So che i Vostri insegnanti sono felicissimi di ritrovarvi: scruteranno il Vostro sguardo, saranno sorpresi per i vostri cambiamenti. Il primo giorno di scuola è sempre emozionante, quest’anno il
sapore di questa emozione è più intenso. È gioia, che nasce dal ritrovarsi di persona. Un pensiero è rivolto anche alle famiglie, perché siamo certi che i vostri genitori vi seguiranno anche con maggiore premura del solito, contenti di sapervi ritornati in un ambiente così importante per la vostra crescita”.

“Prende il via anche per voi una nuova sfida, dopo mesi di esperienze che ci hanno duramente segnati. Anche per questo motivo vogliamo trasmettervi la nostra vicinanza per confermarvi che il Comune è al vostro fianco. L’amministrazione comunale e gli uffici di competenza, insieme ai dirigenti scolastici degli istituti del territorio, seppur in un contesto normativo in costante aggiornamento, hanno pianificato e realizzato una serie di interventi. Tutto è stato fatto per consentire di restituire in sicurezza la didattica in presenza che è il cuore della crescita di ogni persona”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Dalla scuola passa il futuro dei nostri ragazzi. Siamo certi che tutti voi, grazie alla vostra competenza, al vostro entusiasmo e alla vostra creatività, saprete portare avanti l’insegnamento anche con questi nuovi accorgimenti che imporranno qualche separazione fisica in più. Sappiamo l’attesa dei vostri alunni nel rientrare in classe: non vedono l’ora di ritrovare la vostra passione, i vostri sguardi, i vostri sorrisi… E anche qualche vostro rimprovero!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina donna in metro, passante (brianzolo) lo insegue e lo blocca con un pugno in faccia

  • Si spoglia nudo e si masturba davanti a una donna al Parco di Monza: 40enne denunciato

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Coronavirus, due casi positivi all’asilo: tampone per tutti i bambini di due sezioni

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

  • Tragico schianto in moto a Bienno: muore motociclista brianzolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento