Monza, è tutto pronto per il primo giorno di scuola: rinnovate 16 scuole della città

Il comune ha speso 3 milioni e 400 mila euro per rinnovare gli edifici scolastici

Immagine repertorio

È quasi tutto pronto per l'inizio del prossimo anno scolastico a Monza: nella giornata di mercoledì 12 settembre 24.941 alunni varcheranno l'ingresso dei plessi scolastici. E per il comune di Monza è tempo di bilanci per i cantieri svolti nei mesi estivi negli istituti della città. Sui 37 edifici scolastici in città ben 16 sono stati interessati da lavori per un totale di circa 3 milioni e 400mila euro, comprensivi anche delle opere di adeguamento degli spogliatoi eseguite nel centro sportivo Forti e Liberi, della manutenzione della copertura al Palazzetto dello Sport, e dei lavori agli impianti di climatizzazione al Cdd Gallarana e nella sala lettura Nei.
 
La maggior parte degli interventi ha contemplato opere strutturali necessarie per la certificazione statica, tra cui il consolidamento e il rinforzo dei solai; opere di adeguamento per la certificazione antincendio tra cui la sostituzione di porte, pavimenti e controsoffitti; il rifacimento di pavimentazioni esterne e tubazioni per lo smaltimento delle acque; il rifacimento di coperture e risanamenti conservativi e la sostituzione di serramenti ad alta efficienza energetica; la sistemazione di uscite di sicurezza e vie di fuga; l’abbattimento di barriere architettoniche; l’adeguamento degli impianti anche secondo la normativa antincendio; il ripristino di facciate; il rifacimento della pavimentazione in alcune palestre e la riqualificazione dei servizi igienici.
 
“Durante l’estate abbiamo concentrato un buon numero di interventi - spiega il Sindaco Dario Allevi – con l’obiettivo di ridurre i ritardi accumulati negli ultimi anni e per rendere più accoglienti le nostre scuole in vista dell’apertura dell’anno scolastico. Abbiamo dato priorità agli interventi che da tempo attendevano di essere finanziati, in collaborazione con i dirigenti scolastici”. “Il prossimo step – aggiunge Simone Villa, Assessore al Patrimonio e Lavori Pubblici – è riuscire ad intercettare le risorse necessarie a riammodernare il nostro patrimonio scolastico, a volte vetusto, con interventi di riqualificazione complessivi, in grado di incidere anche dal punto di vista ambientale e del risparmio energetico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento