Serie C: i ragazzi del Club Tennis Ceriano volano, le ragazze sfiorano l'impresa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Alla fine di una fase a gironi avvincente, solo la squadra maschile del Club Tennis Ceriano accede al tabellone regionale a eliminazione diretta del Campionato di Serie C 2020, mentre le ragazze del team brianzolo sfiorano l'impresa ma si fermano qui. La terza e ultima giornata della fase preliminare ha visto il team maschile superare per 4-2 il TC Lecco in casa, grazie ai punti decisivi arrivati dai due doppi firmati da Alessio Zanotti, Mattia Rossi, Massimiliano De Pasquale e Giacomo Pizzi. Due punti che consentono alla formazione capitanata da Eugenio Ferrarini di chiudere il girone 8 a punteggio pieno e accedere di slancio al tabellone che inizierà domenica 20 settembre. Niente da fare invece per le ragazze, che vincono nettamente la sfida contro il CSA Agrate per 4-0 ma accarezzano solo l'idea del passaggio del turno. Perché nonostante il primo posto nel girone 1, a pari punti con il Quanta Club, è la formazione milanese ad accede alla fase a eliminazione diretta in virtù di una migliore differenza tra vittorie e sconfitte. "Le ragazze - dice il presidente del Club Tennis Ceriano, Severino Rocco - hanno fatto il massimo ma in un girone così corto, di sole tre partite, quella vittoria in più del Quanta Club rispetto a noi è risultata decisiva. I ragazzi hanno vinto un match tutt'altro che semplice contro il TC Lecco, che è un'ottima squadra. Adesso attendiamo di scoprire chi saranno i nostri prossimi avversari nel tabellone a eliminazione diretta".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento