social

"E Babbo Natale come farà?" Bimbo brianzolo chiede a Conte autocertificazione speciale

Tommaso, un bimbo di 5 anni di Cesano Maderno, ha voluto scrivere al premier Conte per "strappargli" un permesso speciale

Tommaso ha 5 anni, vive a Cesano Maderno e ha avuto un'idea dolcissima: scrivere un'autocertificazione per Babbo Natale, con l'aiuto della sua mamma e con tutta la dolcezza del suo cuore bambino.

Da grande sogna di fare l'elfo, Tommaso, per aiutare il mitico Babbo a preparare i doni per i bimbi del mondo. Ed è proprio per loro, che ha voluto scrivere al premier Conte: perché Babbo Natale continui a viaggiare, a dispetto del lockdown. Raggiungendo, almeno per una notte, tutti coloro che vogliono ancora sognare. 

La lettera di Tommaso a Giuseppe Conte

Caro Presidente Conte,

mi chiamo Tommaso Z., abito a Cesano Maderno (MB), ho 5 anni e frequento la Scuola dell’infanzia Sant’Anna.

In famiglia e a scuola seguiamo tutte le regole e le sue disposizioni. Igienizziamo sempre le manine, stiamo a distanza dalle altre persone e gli adulti mettono la mascherina.

Questa mattina ho chiesto alla mamma quanti giorni mancano a Natale perché sono preoccupato per Babbo Natale.

Volevo chiederLe se può fare una autocertificazione speciale per consentirgli di consegnare i doni a tutti i bambini del mondo.
So che Babbo Natale è anziano ed è pericoloso andare nelle case, ma lui è bravo e metterà sicuramente la mascherina per proteggersi.

Le prometto che, oltre al lattino caldo ed ai biscotti, metterò sotto l’albero anche l’igienizzante.

Le auguro buon lavoro e spero che potrà fare questa eccezione solo per lui.

Aspetto la Sua riposta almeno lo posso dire ai miei amici.

Grazie,
Tommaso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"E Babbo Natale come farà?" Bimbo brianzolo chiede a Conte autocertificazione speciale

MonzaToday è in caricamento