rotate-mobile
social

Camminare in montagna: le mete in Lombardia raggiungibili col treno

Trenord lancia ancora una volta Tren&Trek, per raggiungere col treno le mete di trekking più belle della Lombardia

L'estate 2020 sarà l'estate del turismo lento. Un turismo che privilegia la natura, la montagna, le mete poco lontane da casa. E dove andare, in Lombardia, se non a fare trekking nella splendida natura che la regione ha da offrire?

Oggi, fare in trekking in Lombardia è ancora più facile. Trenord ha lanciato nuovamente l'iniziativa Train&Trek, un biglietto speciale per raggiungere percorsi di trekking e passeggiate sulla sponda lecchese del lago di Como. Dove si può andare? Scopriamolo insieme.

Lecco Open Rail

La riva lecchese del lago di Como è ricca di itinerari culturali e di sportivi: passeggiate, ville storiche, bellezze naturali come l’Orrido di Bellano, tour alla scoperta dei grandi scrittori che hanno narrato le sponde lacustri. Per Lecco Open Rail, Trenord propone un biglietto speciale che comprende il viaggio in treno andata/ritorno da tutta la Lombardia a Lecco o Colico e la libera circolazione fra Lecco e Colico a 15 euro, comprensivo di sconti dedicati per l’ingresso a Villa Monastero a Varenna, a Villa Manzoni a Lecco e per la visita all’Orrido di Bellano. I ragazzi fino ai 13 anni viaggiano gratuitamente con l’adulto possessore del biglietto.

Via Francisca del Lucomagno

Antica via romana-longobarda, la Via Francisca del Lucomagno da Costanza, nel Centro dell’Europa, porta a Pavia passando dalla Svizzera. Ai Pellegrini, dotati di Credenziale, che intendono ripercorrere le strade degli antichi camminatori, Trenord offre uno sconto del 10% per raggiungere in treno le tappe del percorso. La tariffa scontata sul biglietto del treno si applica per le tratte ferroviaria lungo la Via Francisca comprese fra le stazioni di Varese FS, Varese FNM, Varese-Casbeno, Busto Arsizio FS, Busto Arsizio FNM, Gazzada-Schianno, Venegono Superiore-Castiglione Olona, Castellanza. Da Monza, è possibile prendere il treno per Chiasso e da qui il collegamento per Varese. Oppure, prendere il treno per Milano Porta Garibaldi e da qui il collegamento per Busto Arsizio. Per usufruire dello sconto è necessario inserire il numero della propria Credenziale del Pellegrino (da richiedere online sul sito www.laviafrancisca.org).

Via Francigena

La Via Francigena ripercorre le vie dei pellegrini che dal Nord Europa, già prima dell’anno Mille, attraversavano le Alpi per raggiungere Roma. È un cammino lento ricco di storia e suggestione. Trenord offre ai Pellegrini, dotati di Credenziale ufficiale dell’Associazione Europea delle Vie Francigene (acquistabile sul sito www.viefrancigene.org) uno sconto del 10% sul biglietto del treno per le tratte ferroviarie lungo la Via Francigena comprese fra le stazioni di: Milano Centrale, Milano Rogoredo, Brescia, Palestro, Robbio, Nicorvo, Mortara, Gambolò, Tromello, Garlasco, Gropello, Pavia, Motta S. Damiano, Albuzzano, Belgioioso, Corteolona, Santa Cristina, Miradolo Terme, Chignolo Po, Lambrinia e Orio Litta. Da Monza, è sufficiente prendere il treno per Milano Centrale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camminare in montagna: le mete in Lombardia raggiungibili col treno

MonzaToday è in caricamento