Sabato, 25 Settembre 2021
social

Cartapesta, la band monzese che ha portato fortuna all'oro di Gimbo Tamberi

Il video di "Quello che ci perde", uscito il 7 giugno scorso, ha per protagonista il campione olimpico di salto in alto

Il leggendario oro di Gianmarco "Gimbo" Tamberi, campione di salto in alto a Tokyo 2020, ha in sé un pezzetto di Brianza.

I Cartapesta - band monzese formata da Carlo Banchelli, Roberto Colzani e Riccardo Diecidue - solamente un mese fa hanno pubblicato il loro ultimo videoclip che, come protagonisti, ha proprio alcuni atleti olimpici. Gimbo Timberi compreso. "Quello che ci perde", uscito il 7 giugno, vede l'oro olimpico al fianco della campionessa mondiale di karatè Sara Cardin, del campione del mondo di skating Lorenzo Guslandi e della campionessa europea di ginnastica artistica Enus Mariani. 

“Mille sogni buttati da mille finestre: ma guarda che sei grande, non che vali niente” cantano i Cartapesta. Come ad incoraggiare i loro campioni. A cominciare proprio da Tamberi, costretto a rinunciare a Rio 2016 per via di un infortunio e arrivato a Tokyo col gesso che l'ha fermato. Dimostrando che vale, tantissimo. E che i suoi sogni non hanno mai smesso di volare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cartapesta, la band monzese che ha portato fortuna all'oro di Gimbo Tamberi

MonzaToday è in caricamento