Coronavirus: libri, siti e programmi tv per coinvolgere i bambini

Siti ad hoc, applicazioni, programmi educativi: la tecnologia più aiutare in tempi di isolamento forzato. Ecco i nostri suggerimenti

Foto di StockSnap da Pixabay

Le restrizioni del Covid-19 si inaspriscono in tutta Italia, e il periodo di isolamento in casa si allunga. Cosa fare dunque con i bambini durante questi giorni?

Partiamo dalla base: la classica e buona abitudine di leggere libri insieme è sempre un’ottima idea, spaziando dai romanzi fantasy per i più grandicelli sino ai libri per bambini e a quelli illustrati per i più piccoli. Ma davvero le opportunità sono tantissime, per approfittare di questo "isolamento forzato" per stare con i propri figli come mai - durante l'anno - sarebbe possibile.

Se volete spiegare ai piccoli cosa sta succedendo, esistono diversi video che vi possono aiutare: tra questi, il canale Youtube di Save The Children. I loro operatori sono attivi con strumenti di didattica digitale a distanza per restare in contatto con i bambini e con le famiglie che normalmente frequentano i Punti Luce, ma numerosi sono anche i video che gli operatori stanno mettendo a disposizione di bambini e famiglie.

In piena emergenza, Matteo Corradini e Andrea Valente si sono inventati il sito lezionisulsofà.it: qui si ospitano letture, laboratori, e video-lezioni per bambini dai 3 anni fino ai ragazzi di circa 14 anni. Tutto completamente gratis. 

Navigando in rete è in realtà possibile trovare numerosi materiali, piattaforme e suggerimenti che danno la possibilità di divertirsi e di imparare a casa. Bookabook mette a disposizione un vasto catalogo di libri adatti a tutte le età, che possono essere acquistati e scaricati nel formato ebook. Cambridge English suggerisce per i più piccoli l’app Monkey Puzzles, gratuita e disponibile per tutti i dispositivi: aiutando la scimmietta a superare le sue sfide linguistiche, si esercitano l'ascolto e la lettura in inglese.

Cosa guardare in televisione? Ci sono molti programmi educativi anche in chiaro, ideali per i più piccoli: il consiglio è quello di far vedere loro cartoni animati come Curioso come George, la scimmietta che impara a capire il mondo, e Poco Yo, il cartone che insegna l’inglese ai piccolissimi. Fumbleland invece, l'inglese lo insegna ai bambini delle elementari con l’uso di animazioni create in realtà virtuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Perché non fare infine un salto nel passato, rispolverando vecchi DVD o CD con cartoni, film e classici come quelli di Walt Disney? È decisamente tempo i 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

Torna su
MonzaToday è in caricamento