Festa della Mamma: la ricetta della Torta Mimosa

Dolce tipico della Festa della Donna, la Torta Mimosa è perfetta da preparare anche per la propria mamma. Ecco la ricetta

Domenica 10 maggio sarà la Festa della Mamma, e quale modo migliore per festeggiare se non preparando un dolce in famiglia? Uno tra i più indicati è la Torta Mimosa che, grazie al pan di Spagna sbriciolato in superficie, ricorda il fiore dedicato proprio alle donne. 

Creata a Rieti negli anni 50, la Torta Mimosa divenne nota solo nel 1962 quando Adelmo Rienzi, proprietario di un ristorante nella cittadina laziale, partecipò ad un concorso di pasticceria che si tenne a Sanremo. Con l’idea di omaggiare la città dei fiori, il cuoco presentò la Torta Mimosa, grazie alla quale si assicurò nientemeno che la vittoria. 

Tuttavia, la ricetta originale utilizzata da Rienzi non venne mai resa pubblica. E il dolce venne preparato in diverse varianti da molti pasticceri, raggiungendo addirittura il Giappone (dove una rete televisiva gli ha dedicato un intero programma).  

Ingredienti per una tortiera di circa 25 cm di diametro

Per il pan di Spagna

  • 3 uova grandi

  • 3 tuorli 

  • 160 gr di zucchero

  • 70 gr di farina 00

  • 95 gr di fecola di patate 

  • buccia grattugiata di un limone

  • 1 bustina di vaniglia

  • 1 pizzico di sale

Per la crema diplomatica

  • 450 gr di latte intero fresco

  • 6 tuorli taglia media 

  • 150 gr di zucchero

  • 30 gr farina 00

  • 20 gr di fecola di patate

  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia

  • 200 gr di panna liquida

  • 1-2 cucchiai di zucchero a velo

Per la bagna

  • 2 bicchieri d’acqua

  • 3 cucchiai di zucchero

  • 2-3 cucchiai di liquore a scelta 

Preparazione

La prima cosa da fare è realizzare la base in pan di Spagna e, una volta pronta, lasciarla raffreddare bene. Tagliate 3 dischi sottili: dal primo rimuovete tutte le parti bruciate raschiandole via. A questo punto tagliate tanti piccoli quadratini di circa 1 centimetro, mentre le 2 basi restanti vanno sovrapposte. Da queste, ottenete (tagliando con un coltello) un unico disco da 20 cm di diametro. Le parti esterne che avanzavano le potete tagliare sempre a quadratini da aggiungere agli altri. 

Dopo aver preparato la crema pasticcera prendendo una qualsiasi ricetta dal web, realizzate la bagna facendo bollire acqua e zucchero fino allo scioglimento di quest’ultimo. Aromatizzate col liquore che avete scelto, e fate raffreddare completamente prima di utilizzarla. 

Se la crema pasticcera si è raffreddata, preparate la crema diplomatica con l’aggiunta di panna montata e zucchero a velo. A questo punto unite le due creme.

Per assemblare il dolce, partite con l'appoggiare sul tavolo il primo disco di pan di Spagna che andrete a bagnare con 3-4 cucchiai di bagna (procedendo dall’esterno verso l’interno). 

Aggiungete ora un primo strato di crema, appoggiando poi il secondo disco di pan di Spagna. Per finire applicate un altro strato di crema sia sul secondo disco che sul lato esterno del dolce. Aggiungete come decorazione tutti i quadratini di pan di Spagna realizzati all’inizio, sia sulla superficie che sul bordo della torta. A questo punto, dopo 30 minuti di permanenza in frigorifero, la  Torta Mimosa è pronta per essere servita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento