rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
social

Minestrone brianzolo, il re dell’inverno: come si prepara

Esiste un piatto più invernale del minestròn? Ecco tutti gli ingredienti e il procedimento giusto per portare in tavola la tradizione

Economico e di facile preparazione, il minestrone brianzolo è un piatto tipicamente invernale dal perfetto apporto nutritivo, e apprezzato da sempre sia dai grandi che dai più piccini.

Definito dal Cherubini nel suo Vocabolario milanese-italiano “il minestròn”, questo piatto sembra proprio avere origini milanesi o al massimo brianzole, risalenti ai primi dell’Ottocento. La storia narra comunque che le sue radici siano da ricercarsi nella tradizione contadina di tutto il nostro Paese.

Vediamo quali sono i suoi ingredienti e come lo si prepara.

  • 200 grammi di riso

  • 200 grammi di fagioli

  • 100 grammi di lardo macinato

  • 2 zucchine tagliate a dadini

  • 3 carote

  • 1 cipolla grossa

  • 1 costa di sedano

  • ½ cavolo verza tagliato a listarelle

  • 2 grossi pomodori da sugo

  • 3 patate

  • salvia, rosmarino e prezzemolo

  • qualche cotica di maiale

  • croste di grana padano

  • olio e sale quanto basta

Preparazione 

Come prima cosa bisogna lavare bene e tagliare in piccoli pezzi tutte le verdure, dopodichè fare un soffritto con olio, aglio tritato e prezzemolo. Mettere a cuocere per qualche minuto le cotiche tagliate a striscioline e unirle poi alle verdure (tranne i fagioli). Lasciare insaporire bene per qualche minuto, e aggiungere circa tre litri d’acqua insieme alle croste di grana, salare e far bollire a fuoco medio per circa un’ora e mezza. Una volta terminato questo tempo, aggiungere i fagioli e il riso. Attendere che il riso sia cotto e servire il minestrone ben caldo, con una dose abbondante di formaggio grattuggiato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minestrone brianzolo, il re dell’inverno: come si prepara

MonzaToday è in caricamento