rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
social

A un'ora e mezza da Monza, il ponte tibetano più lungo del mondo

È stato inaugurato a Dossena, in provincia di Bergamo, un ponte tibetano lungo 505 metri

Si chiama "Ponte del Sole", il ponte tibetano più lungo del mondo. Che, inaugurato sabato 14 maggio, promette d'essere una tra le attrazioni più gettonate dell'intera Lombardia.

Sito a 120 metri d'altezza, e lungo 505 metri, regala una vista mozzafiato sui paesaggi delle Prealpi Orobiche, con le vette dei monti Grigna, Gioco e Alben e il fondovalle di San Pellegrino. E collega il centro di Dossena con il roccolo della Corna Bianca, sopra la cava di gesso. Ideato dall'ingegnere Francesco Belmondo della BBE Srl, che ha seguito i lavori di progettazione, il ponte è stato costruito con con sette funi d'acciaio e potrà essere percorso dai maggiori di 12 anni con un'imbracatura speciale.

Ma non è l'unica novità di Dossena, il Ponte del Sole. È stato infatti inaugurato anche il Parco Speleologico, all'interno delle miniere più antiche delle Bergamasca (persino Leonardo da Vinci le studiò!). Da qui, fino al 1981, si sono estratti ferro e fluorite. Oggi, quel parco sito a 100 metri di profondità a Paglio/Pagliolino, rivive con un percorso ad anello di un chilometro e mezzo fatto di teleferiche, ponti, passaggi sospesi su grotte naturali e camini artificiali (il percorso sarà aperto ai maggiori di 12 anni).

Sia il Ponte del Sole che il Parco Speleologico saranno presto prenotabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A un'ora e mezza da Monza, il ponte tibetano più lungo del mondo

MonzaToday è in caricamento