social

Due cavie in un giardino condominale di San Rocco: salvate dall'Enpa

A Monza, un'operatrice e una volontaria Enpa sono riuscite a recuperare due cavie dal tronco di un albero. Ora gli animaletti cercano casa

Due giovane cavie, col loro pelo bianco e ocra, sono state recuperate dal giardino condominiale di un palazzo del quartiere San Rocco.

A lanciare "l'allarme" è stata la signora Flavia, che le viste scorazzare nel giardino. Sul posto sono arrivate Federica e Marica, rispettivamente operatrice e volontaria ENPA, esperte di animali selvatici. Il recupero, però, non è stato semplicissimo: le cavie si avvicinavano al cibo portato dalle due, lo divoravano, e subito dopo si allontanavano fino a scomparire tra i cespugli. Solo dopo un po', la signora Flavia ha notato un minuscolo ciuffo di pelo sbucare dal tronco di un albero, al di là di una rete. Un riparo naturale, probabilmente, che i due animaletti avevano scovato per ripararsi dalla pioggia e dal freddo.

A quel punto, le cavie - magre e sporche, ma tutto sommato in buona salute - sono state messe in un trasportino. Ora, Enpa chiede aiuto per un affido in coppia: le cavie sono animali sociali, che soffrono molto la solitudine. Per informazioni o richieste di adozione, è possibile scrivere a selvatici@enpamonza.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due cavie in un giardino condominale di San Rocco: salvate dall'Enpa

MonzaToday è in caricamento