rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
social

Vuoi diventare un "vero" Babbo Natale? Ora puoi iscriverti ad una scuola ad hoc

In Piemonte si studia da Babbo Natale (ma servono una vera barba e una vera pancia)

Arriva in Italia la prima scuola per diventare un vero Babbo Natale. Nata dall’idea di Domenico Marchetti, ex attore oggi organizzatore di eventi, la scuola trasforma gli uomini dai 50 anni in su e somiglianti a Babbo Natale in veri e propri Babbi Natale pronti a regalare l’atomosfera natalizia a grandi e piccini.
Ad ospitare questa magica scuola è l’hotel Mirtillo Rosso, l’unico del nostro Paese dove il Natale dura dodici mesi. 

Da Monza bisogna fare un po' di strada: l'albergo si trova a Alagna Valsesia (VC), distante un paio d'ore d'auto.

Lavorando tutto l’anno come organizzatore di eventi, quando arriva il periodo natalizio Marchetti si trasforma in ciò che più ama fare: fornire Babbi Natale. Il servizio viene offerto a  comuni, centri commerciali e aziende.

Amante incallito del Natale e della sua atmosfera, l’ex attore ha deciso di non limitarsi più alla sola fornitura di Babbi Natale. Ha aperto una scuola per crearne dei veri e propri sosia.

Quello che rende unici i partecipanti al corso è la loro autenticità: gli aspiranti Babbi Natale sono infatti dotati di una vera barba e di una vera pancia.

Non solo: molti di loro sono attori, e per questo muniti di grande empatia e di un’ottima capacità di relazionarsi con ogni tipo di persona, caratteristiche essenziali per ricoprire questo ruolo.

Domenico Marchetti prende molto sul serio il ruolo di Babbo Natale, considerandolo qualcosa che va oltre un lavoro. Chi ricopre questa figura deve essere in grado di regalare realmente momenti di magia e felicità alle persone. Non accontentandosi di finti Babbi Natale, Marchetti ha quindi deciso di investire su una vera e propria scuola di formazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuoi diventare un "vero" Babbo Natale? Ora puoi iscriverti ad una scuola ad hoc

MonzaToday è in caricamento