← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Dove scompaiono i nostri pullman!?

Via Felice Cavallotti · San Giuseppe

Scrivo a nome mio e di altre signore che questa mattina aspettavano con me l'ennesimo pullman scomparso nel nulla tra la stazione di Monza e via Felice Cavallotti. Visto che nessuno ascolta mi sono sentita in obbligo di usare questo mezzo per far sentire anche le loro voci.

Dopo una mezzora passata alla fermata, i nostri sguardi si sono incontrati con aria perplessa; dove può essere finito il nostro pullman? Può essersi volatilizzato nel nulla? L'autista si sarà sentito male?

Se si fosse trattato di un episodio sporadico avremmo pensato a un incidente o un contrattempo, può succedere, ma iniziando a parlare tra di noi abbiamo scoperto che accade spesso e soprattutto su quella corsa delle 11.53 che viene periodicamente saltata dall'autobus Z 222 di Brianza Trasporti, lasciando signore ad attendere sotto il sole, creando ritardi a lavoro e altri disagi.

Mi sono messa ad ascoltare i racconti di altri passeggeri e sommandoli infine alle mie esperienze posso confermare che la stagione 2013/2014 dei trasporti monzesi è iniziata proprio male!

Alle 12.18, all'arrivo del pullman successivo, i passeggeri dopo aver timbrato i loro documenti di viaggio (oserei dire anche abbastanza costosi) chiedono all'autista il motivo di questi continui ritardi e delle corse che vengono continuamente saltate ... solitamente la risposta è " non dipende da me, io non so nulla" oggi invece a quanto pare si era trattato di un guasto al veicolo che ha impedito che gli orari venissero rispettati. Ovviamente la risposta non ha soddisfatto nessuno, anche perché basta frequentare regolarmente i mezzi pubblici per constatare che questi episodi si ripetono troppo spesso per essere causati da guasti che dovrebbero essere quindi occasionali e non a cadenza settimanale.

Proseguiamo il nostro viaggio che diventa sempre meno comodo visto che l'azienda ha deciso di utilizzare mezzi diversi dal solito ... con meno posti a sedere, scelta strana visto che quella tratta incontra almeno 4 scuole dalle quali ovviamente dalle 12.00 iniziano a uscire gruppi di ragazzi che affollano gli autobus, aggiungendosi alle persone che avrebbero dovuto prendere la corsa precedente. Il conducente,inoltre, avendo troppe persone ferme in piedi tra lui e le porte, non riesce ad avere una corretta visuale di queste, rischiando continuamente di far del male ai poveri malcapitati che cercano di salire.

Io personalmente frequento i mezzi pubblici da almeno 6 anni tutti i giorni e purtroppo so bene che le lamentele anche se rivolte alla stessa azienda di trasporti non vengono considerate, come può succedere quando un'azienda essendo l'unica operante sul mercato può permettersi di non dare peso alle carenze del proprio servizio, confermando la teoria condivisa da anni in campo economico che i monopoli danneggino il consumatore, ho deciso quindi di raccontare la mia esperienza e quella di molti altri, perché forse l'unico modo per farsi ascoltare è, come sempre in questo paese, attaccare creando danno di immagine per cercare di smuovere gli addetti al servizio clienti o i responsabili che danno l'impressione di non agire.

Vorrei sottolineare, inoltre, che le nostre città sono diventate insostenibili come qualità dell'ambiente e quindi come qualità di vita e non mi sembra difficile capire come stimolare l'utilizzo dei mezzi pubblici sia una buona soluzione al problema, l'inquinamento e il traffico verrebbero diminuiti portando un buon contributo alla sostenibilità cittadina. Se all'estero il servizio è continuato, ogni giorno e anche di sera, permettendo di spostarsi senza auto in ogni momento, qui da noi invece si alzano i prezzi dei biglietti, si offre un servizio inefficiente, si terminano le corse alle 22.00 nei casi migliori, in certi giorni festivi poi i trasporti spariscono proprio e potrebbe risultare anche difficoltoso l'acquisto di un biglietto, senza contare che in altri Paesi a salire sull'autobus senza documento di viaggio neanche ci si tenta dato che ci sono controlli fissi su ogni mezzo.

La mia domanda resta questa: ma negli altri Paesi quale magico segreto hanno scoperto per far si che il servizio sia continuativo e più efficiente?!

C.G.

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento