Vimercate: arriva il bike sharing elettrico

Si è appena conclusa la fase sperimentale del servizio del bike sharing elettrico: da settembre 2011 a novembre 2012 sono state installate tre postazioni per biciclette elettriche, in Piazzale Marconi, Torri Bianche e Ospedale Nuovo. Molto buoni i risultati

Il Bike sharing elettrico, di cui in Italia gli esempi si contano sulle punte delle dita, è arrivato nel comune di Vimercate. Si è appena conclusa, infatti, la fase sperimentale del servizio: da settembre 2011 a novembre 2012 sono state installate tre postazioni per biciclette elettriche, in Piazzale Marconi, Torri Bianche e Ospedale Nuovo. Il servizio, completamente gratuito per i cittadini e con investimenti quasi totalmente a carico dei privati, ha consentito di testare sul campo un sistema innovativo sia per le aziende coinvolte che per le amministrazioni pubbliche ed è stato attivato a seguito di un accordo di partenariato tra la Provincia, il Comune di Vimercate e la Fondazione Distretto Green & High Tech Monza Brianza, all’interno di “Moving Better”, il piano provinciale per la mobilità sostenibile.


 

Obiettivo della sperimentazione era provare un sistema innovativo di trasporto pubblico nell’ambito della mobilità sostenibile valutandone i costi vivi e di manutenzione, la reale sostenibilità economica, le possibili criticità e la possibilità di una eventuale estensione. Le aziende, invece, hanno avuto modo di sperimentare sul campo i propri prodotti e di valutarne l’efficacia. Al termine di questo periodo di prova si osserva che il servizio è stato utilizzato complessivamente da 62 utenti registrati presso il Comune di Vimercate: di questi il 35% è pensionato, il 5% studente, mentre la restante parte - circa il 60% - è lavoratore. Dei risultati molto soddisfacenti.


 

Dichiara Angelo Villa, Assessore alla viabilità del Comune di Vimercate: “Con piacere abbiamo messo a disposizione il nostro territorio per la sperimentazione di questo interessante progetto, in vista del quale ci siamo impegnati anche a potenziare la rete ciclabile cittadina. Preso nota degli aspetti positivi e di quelli negativi dell’esperimento, continuiamo a lavorare insieme in vista di una mobilità ciclabile che auspichiamo sempre più diffusa sul territorio provinciale.”


 

“La Provincia sta studiando la possibilità di proporre il bike sharing su scala provinciale – aggiungono il Presidente Dario Allevi e l’Assessore Provinciale alla Mobilità Francesco Giordano - ricalibrando scelte e modalità organizzative anche alla luce dei risultati di questo test. In particolare stiamo valutando come coniugare questo progetto con la diffusione della mobilità elettrica che stiamo proponendo attraverso il Green Land Mobility”.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
MonzaToday è in caricamento