rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
publisher partner

Aumentano le offerte di lavoro nella Ristorazione

Addetti alla ristorazione veloce, camerieri e cuochi le figure più ricercate

La ripresa dell’economia e della mobilità a pieno ritmo ha rimesso in moto in particolare alcuni settori, come quello della Ristorazione. Addetti alla ristorazione veloce, camerieri e cuochi sono, infatti, tra le figure più ricercate (specialmente per i mesi estivi). I dati evidenziano uno scenario sempre più in crescita, con un +26% di offerte da parte delle aziende.

La grande dinamicità che caratterizza il settore fa sì che le opportunità per chi è in cerca di un lavoro siano tante. Un’altra peculiarità è la flessibilità: questa caratteristica consente, infatti, anche ai più giovani di accedere al mondo del lavoro anche se ancora studenti.

I McDonald’s di Monza, Concorezzo e Biassono ricercano nuovo personale

Tra le imprese più attive nella ricerca di personale rientra McDonald’s, multinazionale della ristorazione, che in Italia è presente con oltre 630 ristoranti e impiega più di 27mila persone (di cui il 92% ha un contratto stabile), per un totale di oltre 1 milioni di clienti serviti all’anno. In particolare, l’azienda ha aperto nuove posizioni per le storiche sedi di Monza, e per i nuovi ristoranti di Concorezzo e Biassono: McDonald assume addetti in cucina – per la preparazione dei prodotti – e di sala, per l’accoglienza e il supporto ai clienti nella scelta dei menù. 

Lasciato alle spalle il periodo Covid, in cui i dipendenti sono stati sostenuti grazie a misure mirate, ora la multinazionale punta soprattutto sui giovani: l’età media dei manager è di 27 anni, mentre, in generale, quella del personale si attesta intorno ai 24 anni.

Non a caso, le offerte di lavoro vanno proprio in questa direzione. L’obiettivo è consentire una crescita mirata dei giovani assunti, attraverso programmi di formazione di elevato profilo. Le posizioni aperte sono una grande opportunità anche per gli studenti, i quali possono iniziare a imparare una professione e a guadagnare proseguendo il loro percorso di studi.

Tavola disegno 4-3 

Lavorare in un ambiente giovane, attento all’ambiente

Entrare in McDonald’s significa misurarsi, dunque, con un ambiente giovane e in espansione, in cui l’acquisizione di nuove competenze e abilità è considerata fondamentale. A questo proposito, l’azienda organizza costantemente corsi rivolti al personale e offre borse di studio.

I ristoranti in Italia sono gestiti tramite la formula del franchising, grazia a circa 140 imprenditori locali: l’obiettivo è proprio quello di valorizzare l’eccellenza agroalimentare italiana e promuovere un legame col territorio. La multinazionale, si impegna, inoltre, a implementare politiche compatibili con l’ambiente – dall’utilizzo di packaging sostenibili fino a un corretto smaltimento dei rifiuti – e a sostegno della comunità: la società che gestisce il marchio McDonald’s dell’area Monza e Brianza (ASC Srl) è stata premiata dall’Agenzia ONU per i rifugiati con il logo Welcome – Working for refugee integration, grazie all’impegno profuso a favore dell’integrazione lavorativa dei rifugiati.
Per candidarti invia il curriculum a: mcd.monza.recruiting@gmail.com
Tavola disegno 1-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MonzaToday è in caricamento