Assicuratori e consumatori portano in scena i temi del rischio, della prevenzione e della mutualità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Tappa a Carnate per lo spettacolo teatrale "Io & i rischi" del Forum ANIA-Consumatori

Dall'epoca dei mercanti veneziani fino all'era di Facebook, la storia del rischio (e della possibilità di prevenirlo) raccontata in uno spettacolo teatrale studiato per i ragazzi delle scuole medie. Questi i contenuti della rappresentazione ideata e proposta dal Forum ANIA-Consumatori, che oggi ha fatto tappa all'Istituto Eugenio Montale di Carnate (Monza e Brianza), dove gli studenti delle quattro classi della scuola secondaria di I grado, con i relativi docenti, i rappresentanti delle istituzioni locali e del Forum, hanno assistito allo spettacolo interattivo all'interno dell'Auditorium scolastico.

La rappresentazione teatrale è una declinazione dell'iniziativa educativa "Io & i rischi" (www.ioeirischi.it), che il Forum ANIA-Consumatori mette gratuitamente a disposizione per le scuole medie e superiori di tutta Italia per approfondire i temi del rischio, della prevenzione e della mutualità. Negli anni, questa iniziativa - realizzata dal Forum in collaborazione con Università Cattolica del Sacro Cuore, Università Luigi Bocconi e Associazione Europea per l'Educazione Economica - ha coinvolto 900 scuole, 1.500 classi eoltre 40mila studenti di tutta Italia.

A completamento del percorso didattico in aula, affrontato insieme ai propri docenti con l'ausilio di kit didattici, gli studenti possono assistere allo spettacolo teatrale e concludere l'iter di studio con un momento di svago e, allo stesso tempo, di riflessione. Durante lo spettacolo, grazie all'interazione con gli attori e agli episodi messi in scena, focalizzati sui rischi connessi all'uso di social network o alla ben nota storia del Titanic, i ragazzi possono infatti riflettere e comprendere che i rischi sono una componente della vita di tutti i giorni e che possono essere gestiti attraverso la prevenzione e la mutualità.

Obiettivo dell'iniziativa è proprio quello di insegnare ai ragazzi come riconoscere le situazioni di rischio nella vita quotidiana e gestirle, imparando i concetti chiave della cultura assicurativa per sviluppare le competenze indispensabili ad affrontare le scelte individuali e sociali che affronteranno nel corso della loro vita.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento