L'Acqua Paradiso vola, 3-0 a Berlino in Coppa Cev

Gli arancioblu soffrono nel terzo set, ma riescono ad aggiudicarsi nettamente la partita d'andata dei quarti di Cev. Giovedì 19 gennaio il ritorno a Berlino. Ottima prova di Facundo Conte

L'Acqua Paradiso si aggiudica con scioltezza l'andata dei quarti di finale di Coppa Cev contro il Berlin Recycling Volleys. Il risultato finale (3-0) non lascia spazio a dubbi, nonostante la buona qualità degli avversari, molti dei quali giocano nella nazionale tedesca. Ora l'appuntamento è a Berlino, per la gara di ritorno, giovedì 19 gennaio.

Ad andare in vantaggio per primi sono però i berlinesi, che si portano presto a +3. Ma grazie a Conte e De Cecco, Monza riesce a colmare il gap (5-5). Si procede punto a punto fino alla parte finale, quando Conte, Gavotto e Rooney allungano. Il parziale si chiude 25-20.

Subito in vantaggio Monza nel secondo set, con la distanza tra le due formazioni che cresce sempre di più. Impietoso il secondo parziale: 25-12. Ottima prova ancora di Conte e De Cecco (due ace), ma anche di Buti e Gavotto in attacco e a muro.

Berlino si rianima nella terza frazione. Monza sbaglia molte battute e gli ospiti arrivano quasi alla vittoria con il 24simo punto avanti su Monza. Ma i padroni di casa riescono a recuperare e, dopo una lunga sequela di vantaggi, chiudono il set sul 33-31.

Urpo Sivula (Berlin Recycling Volleys)"Era un incontro difficile e lo sapevamo, loro hanno una buona squadra. Ci abbiamo provato, e speriamo di offrire una buona prestazione la prossima settimana. Giocare il ritorno in casa sarò un vantaggio, ma sappiamo che anche al ritorno dovremo giocarcela dal primo all'ultimo minuto".

Facundo Conte (Acqua Paradiso Monza Brianza): "Ovviamente è una buona squadra, hanno giocato bene anche se all'inizio non hanno opposto molta resistenza, e noi siamo stati più bravi. Abbiamo vinto bene il primo e il secondo set, nel terzo siamo calati un po' ma abbiamo comunque portato a casa il risultato. Sicuramente al ritorno sarà dura, sappiamo di dover vincere, ma penso che se giochiamo come nei primi due set di oggi possiamo superare il turno".

Emanuele Zanini (Acqua Paradiso Monza Brianza): "Questo è solo il primo round, sappiamo di dover vincere anche al ritorno e che dovremo vedercela  a casa, e alla presenza del loro pubblico, sappiamo che hanno un buon seguito e quindi non sarà semplice. Come si è visto anche oggi hanno giocatori di un certo valore. Noi abbiamo giocato bene per due set, e quindi abbiamo gestito bene il risultato, nel terzo siamo un po' calati in alcune situazioni anche perché loro hanno cambiato l'opposto, che aveva caratteristiche completamente diverse da quello precedente, e ci abbiamo messo un po' a prendere le misure".

 

TABELLINO


Acqua Paradiso Monza Brianza – Berlin Recycling Volleys 3 - 0 (25-20, 25-12, 33-31)

Durata set: 25’, 21', 38'. Totale: 84'

Note. Spettatori: 500, incasso: 1.259,00 euro. MVP: Facundo Conte

Arbitri: Correa Benitez, Willems

ACQUA PARADISO MONZA BRIANZA: Conte 18, Nikic 1, Forni 1, Buti 6, Rooney 8, De Cecco 4, Gavotto 12, Kaszap , Roumeliotis , Shumov 3, Kaszap, Rossini (L). N.e.: Molteni. All.: Zanini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

BERLIN RECYCLING VOLLEYS: Shoji 1, Spirovski 11, Skach , Fischer 2, Sikiric 3, Hohne 2, Galandi 6, Sivula 10, Krystof (L), Carroll 3, Kmet 10. N.e. All.: Lebedew.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento