Monza, chiude l' Acqua Paradiso. La grande pallavolo abbandona Monza?

La Gabeca, come annunciato da Giulia Gabana giorni fa, cessa l'attività agonistica. La società arancioblu non ci sarà il prossimo anno. Ma quale futuro per la pallavolo nel capoluogo brianzolo? Ci sarà qualcuno al PalaIper il prossimo anno?

Ormai è notizia nota da tempo: l'Acqua Paradiso Monza e Brianza cessa la propria attività. Nessun trasferimento, nessuna vendita ad un altro consorzio, la società dopo tanti anni nella pallavolo italiana che conta, tra Carpenedolo, Montichiari e Monza, abbandona il mondo della pallavolo.
Il Presidente della società, Giulia Gabana, tempo fa ha dato l'annuncio ufficiale che la Gabeca avrebbe chiuso a fine stagione, e così è stato. Per cui Molteni, Gavotto e compagni, sono liberi attualmente di cercarsi un'altra sistemazione.
 
Ma cosa ne sarà della pallavolo a Monza? Il PalaIper tornerà ad essere praticamente inutilizzato come prima dell'arrivo della squadra arancioblu? Ci sono importanti news a riguardo:  il Consorzio Vero Volley con a capo Alessandra Marzari, avrebbe richesto al Comune la gestione del palazzetto da settembre.  Naturalmente il Comune quasi sicuramente accetterà questa richiesta, soprattuto per evitare il disuso del PalaIper. Quindi Monza continuerà ad avere la pallavolo ad alti livelli in città. 
 
Ma chi ci giocherà? Al momento non ci sono certezze, potrebbero essere sia le donne, sia gli uomini. La squadra più probabile è quella del Saugella, società di B1 femminile in procinto di passare in A2. La locazione attuale delle loro partite casalinghe, la palestra Elisa Sala, non ha i requisiti per ospitare la Serie A, per cui il trasferimento sarebbe quasi obbligato. Oppure potrebbe essere anche la formazione di punta del Consorzio Vero Volley, ovvero il Che Banca! Milano. Questa squadra sta facendo un ottimo campionato in A2 maschile, e se dovesse centrare la clamorosa promozione in A1, Monza potrebbe continuare ad avere in casa propria una società nella massima divisione nazionale. Difficile però questo scenario, dato il trasloco della società a Milano solo 2 anni fa.
Bisognerà attendere solo qualche settimana, quello che è certo è che Monza continuerà ad esserci ancora grande pallavolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento