rotate-mobile
Monza in serie A

La serie A è solo l'inizio, Berlusconi: "Ora lo scudetto e la Champions"

Le parole del patron del Monza dopo la vittoria a Pisa e la promozione nella massima serie

La serie A è un sogno diventato realtà. Il sogno di Monza, dei biancorossi e di Silvio Berlusconi che il 28 settembre del 2018 ha acquisito il club fondato nel 1912. E in meno di quattro anni dalla serie C la squadra ora è approdata, con la vittoria ai playoff di domenica a Pisa, nella massima serie. 

"Meravigliosa serata. Abbiamo combattuto per un lungo anno e finalmente siamo arrivati a un traguardo storico. Il Monza dal 1912 non era mai stato in serie A e oggi ci siamo arrivati. Quindi è una cosa meravigliosa per il Monza, per tutti noi e per tutti i cittadini della Brianza" ha commentato il patron biancorosso a fine match. "E' una grande gioia e per tutta la Brianza una delle provincie più operose d'Italia che hanno nel cuore una gioia che non si aspettavano neppure di avere" ha dichiarato il Cavaliere ai microfoni di Sky Sport.

Il Monza promosso in serie A: la festa

Una promozione storica, la prima per il club biancorosso. Un sogno che però non è un traguardo ma un punto di partenza, verso obiettivi ancora più ambiziosi. "Essendo in serie A - ha aggiunto il presidente - dobbiamo puntare allo scudetto e poi alla coppa dei Campioni. Io sono abituato a vincere sempre. La promozione del Monza e lo scudetto del Milan sono risultati che fanno bene al cuore". Insomma, "destinazione paradiso", come recita lo slogan scelto dal club sulle note della famosa canzone di Gianluca Grignani.

La festa a Monza per la serie A

La notte è stata biancorossa a Monza. Una serata che ha tenuto i tifosi con il fiato sospeso fino all'ultimo e dopo il fischio finale dei tempi supplementari all'Arena Garibaldi di Pisa si è trasformata in una festa che ha animato le vie del centro fino a notte fonda. 

Il Monza promosso in serie A: la festa

I tifosi, molti dei quali si rano radunati fuori dall'U-Power Stadium per assistere alla partita dal maxischermo installato in città, si sono spostati in centro e tra cori, fuochi d'artificio e bandiere, la festa è esplosa in piazza Duomo. Sotto il simbolo della città i tifosi hanno reso omaggio alla squadra e festeggiato il risultato, in attesa dei festeggiamenti ufficiali che verranno organizzati nei prossimi giorni in città. In piazza c'erano migliaia di persone e il centro è stato presidiato dalle forze dell'ordine. Nella tarda serata di domenica la squadra ha fatto rientro in Lombardia, con atterraggio a Orio al Serio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La serie A è solo l'inizio, Berlusconi: "Ora lo scudetto e la Champions"

MonzaToday è in caricamento