rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Calcio

Il derby tra Pro Sesto e Seregno finisce 2 a 2

I brianzoli riescono così a schiodarsi dall’ultimo posto in classifica

Una partita combattuta, tirata, ricca di giocate apprezzabili e di errori, come nella migliore tradizione di un derby che si rispetti, ha visto Pro Sesto e Seregno pareggiare 2-2, risultato che ha consentito agli ospiti di schiodarsi dall’ultimo posto in classifica, anche se la striscia senza vittorie ha tagliato il traguardo della quattordicesima gara. Il match ha comunque fotografato una squadra azzurra ancora viva, al netto delle amnesie e dei passaggi a vuoto che si ripetono con serialità, circostanza che lascia ben sperare per l’immediato futuro.

Entrando in cronaca, il ghiaccio lo ha rotto per primo il Seregno, sicuramente padrone del campo nella frazione iniziale, che al 22’ è passato con Zè Gomes, abile nel capitalizzare una bella combinazione tra Andrea Cocco e Matteo Iurato e nel battere Federico Del Frate con un diagonale potente. La reazione dei locali si è limitata all’occasione a ridosso del riposo capitata sui piedi di Alessandro Sala, murato però da Andrea Tozzo. Nella ripresa la situazione è radicalmente cambiata tra il 15’ ed il 19’, quando i sestesi prima hanno raggiunto il pareggio con il capitano Luca Scapuzzi, che ha capitalizzato un rigore, frutto di un fallo in uscita di Andrea Tozzo su Andrea Ghezzi, e poi hanno messo la freccia con Andrea Ghezzi, che di sinistro ha freddato lo stesso Tozzo dal limite.

Nel loro frangente migliore, i padroni di casa non hanno concretizzato la chance del 3-1 con Luca Scapuzzi, che al 25’, dopo aver saltato Andrea Tozzo in uscita, ha visto la sua conclusione respinta da Daniele Solcia sulla linea. Il salvataggio del difensore di scuola atalantina ha avuto il merito di rianimare i suoi, che in rapida successione hanno quindi costruito due opportunità con Zè Gomes, impreciso al momento del tiro, ed una con Andrea Cocco, il cui colpo di testa è stato bloccato da Federico Del Frate. Gli ospiti hanno infine impattato al 36’ con Daniele Solcia, man of the match per quanto appena descritto, che si è impadronito di una corta respinta di Del Frate su un’inzuccata di Marco Rossi, innescato da un corner di Kaleb Jimenez, e da un passo ha insaccato.

Gli ingressi del già citato Jimenez e di Simone Dell’Agnello, decisi dal tecnico Alberto Mariani alla mezz’ora, hanno dato al gruppo una spinta notevole nella fase di rimonta. Ora il calendario propone per mercoledì 16 marzo 2022, alle 18, allo stadio Ferruccio, il delicatissimo scontro diretto con il Legnago Salus.

Pro Sesto-Seregno 2-2

Marcatori: 22’ p.t. Zè Gomes (S); 15’ s.t. Scapuzzi (P) rig., 19’ Ghezzi (P), 36’ Solcia (S).

Pro Sesto (3-4-3): Del Frate; Maldini, Caverzasi (8’ p.t. Della Giovanna), Toninelli; Mazzarani, Cerretelli (1’ s.t. Brentan), Gattoni, Sala; Ghezzi, Capogna (42’ s.t. De Sena), Scapuzzi (32’ s.t. Capelli). A disp.: Bagheria, Pecorini, Gualdi, Grandi, Lucarelli, Giubilato e Marilungo. All.: Di Gioia.

Seregno (3-5-2): Tozzo; Gemignani, Solcia, Rossi; Balzano (30’ s.t. Dell’Agnello), Iurato (8’ s.t. Aga), Raggio Garibaldi, Vitale (30’ s.t. Jimenez), Valeau; Cocco, Zè Gomes. A disp.: Marocco, Lupu, Capone, Mandorlini, Galeotafiore, Cortesi, R. Marino, Bartolotta e Pani. All.: Mariani.

Arbitro: Di Graci di Como.

Note: ammoniti Sala (P), Cerretelli (P), Maldini (P), Ghezzi (P), Gattoni (P), Solcia (S), Iurato (S) e Tozzo (S). Calci d’angolo: 7-3 per il Seregno. Recuperi: 1’ p.t., 5’ s.t.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il derby tra Pro Sesto e Seregno finisce 2 a 2

MonzaToday è in caricamento