rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Calcio

Il Renate vince agilmente contro la Juventus Next Gen

Le pantere giocano una grande partita ma lasciano spazio ad alcune distrazioni nel finale

Nella quarta giornata del campionato di Serie C Girone A il Renate vince e convince contro la Juventus Next Gen con il risultato di 3 a 2.

I padroni di casa vanno in vantaggio al 14’ quando su un calcio d’angolo Silva colpisce di testa e sorprende Senko grazie anche al tocco di Cudrig, al quale viene assegnato l’autogol.

Al 38esimo i brianzoli raddoppiano con Marano che dopo una mischia in area, sorprende la difesa avversaria e trafigge il portiere bianconero.

Nel secondo tempo, al 58’, il Renate chiude i conti quando su un tiro di Baldassin, Stramaccioni tocca di mano: l’arbitro assegna il rigore ed espelle il giocatore. Malotti dal dischetto non sbaglia.

I torinesi riaprono il match al minuto 79′ quando il direttore di gara assegna un altro rigore, sempre per tocco di mano, causato da Palumbo. Rafia va sul dischetto e spiazza Drago.

Minuto 85, i bianconeri segnano il goal del 2 a 3 con Sekulov, che servito da Sersanti, batte l’estremo difensore avversario ma ormai è troppo tardi, le pantere portano a casa i tre punti.

IL TABELLINO

Renate: Drago; Angeli, Anghileri, Morachioli, Baldassin, Malotti (82′ Ghezzi), Rossetti (60′ Maistrello), Silva, Marano (60′ Simonetti) , Colombini (34′ Ermacora), Esposito (82′ Squizzato). All. Dossena. A disposizione: Furlanetto, Menna, Gavazzi, Sgarbi, Larotonda, Possenti.

Juventus Next Gen (4-3-3): Senko, Turicchia, Muharemovic, Stramaccioni, Verduci (87′ Lipari); Sersanti, Bonetti (60′ Nzouango), Besaggio (71′ Palumbo); Cudrig (71′ Sekulov), Rafia, Da Graca (45′ Cerri). All. Brambilla. A disposizione: Raina, Daffara, Zuelli, Cotter, Iocolano, Citi.

Arbitro: Iannello (Messina).

Reti: 14′ aut. Cudrig, 38′ Marano, 59′ Malotti, 80′ Rafia, 85′ Sekulov

Ammoniti: 11′ Cudrig, 23′ Stramaccioni, 79′ Anghileri, 90’+5 Senko

Espulsioni: 58′ Stramaccioni

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Renate vince agilmente contro la Juventus Next Gen

MonzaToday è in caricamento