rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Il Seregno non va oltre lo 0 a 0 contro la Giana Erminio

Prossimo impegno domenica 10 aprile 2022 contro il Trento

Nello scontro diretto esterno sul campo della Giana Erminio, fondamentale nella corsa alla salvezza o, quantomeno, alla conquista del miglior piazzamento possibile in chiave playout, il Seregno ha ottenuto un pareggio, utile se non altro per allungare sull’ultima piazza della graduatoria, occupata dal Legnago Salus, ora staccato di quattro punti. Lo 0-0 finale fotografa la realtà di un match in cui le due squadre hanno prestato la massima attenzione ad evitare errori.

Le poche emozioni così sono state registrate nella prima frazione, con due tentativi in contropiede dei padroni di casa, con Andrea Tozzo vigile su Andrea Tremolada e Christian Acella, ed una conclusione dalla distanza per gli ospiti di Andrea Invernizzi, contenuta da Alessandro Zanellati. Per il resto, davvero poco da annotare. Prossimo impegno domenica 10 aprile 2022, alle 17,30, allo stadio Ferruccio, con avversario il Trento.

Giana Erminio-Seregno 0-0

Giana Erminio (3-5-2): Zanellati; Perico, Bonalumi, Pirola; Vono, Panatti, Acella (26’ s.t. Tourè), Ferrari (17’ s.t. D’Ausilio), Colombini (35’ p.t. Palazzolo); Perna (26’ s.t. A. Corti), Tremolada (26’ s.t. Caferri). A disp.: Casagrande, Barazzetta, Magli, Piazza, Gaye, N. Corti e Messaggi. All.: Contini.

Seregno (4-3-1-2): Tozzo; Gemignani, Solcia, Rossi, Zoia; Iurato (8’ s.t. Bartolotta), Raggio Garibaldi, Invernizzi (40’ s.t. R. Marino); Jimenez (31’ s.t. Signorile); Cocco (31’ s.t. Zè Gomes), Dell’Agnello (8’ s.t. Balzano). A disp.: Lupu, Mandorlini, Galeotafiore, Cortesi, Aga, Vitale e Valeau. All.: Cau-Lanzaro.

Arbitro: Crezzini di Siena.

Note: ammoniti Ferrari (G), Bonalumi (G), Pirola (G), Palazzolo (G), Iurato (S), Raggio Garibaldi (S) e Solcia (S), tutti per gioco falloso. Calci d’angolo: 4-1 per il Seregno. Recuperi: 1’ p.t., 5’ s.t.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Seregno non va oltre lo 0 a 0 contro la Giana Erminio

MonzaToday è in caricamento