rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Calcio

Il Seregno non va oltre il 2 a 2 contro la Juventus Under 23

I brianzoli non vincolo allo stadio Ferruccio dal 27 novembre scorso

Ancora un pomeriggio amaro per il Seregno allo stadio Ferruccio, dove non vince addirittura dal 27 novembre scorso. Opposti alla Juventus Under 23, gli azzurri hanno sprecato due reti di vantaggio al termine del primo tempo, venendo raggiunti nel finale.

Il risultato, maturato in coda ad una gara dai due volti, con i locali padroni della situazione nella frazione iniziale e gli ospiti arrembanti dopo l’intervallo, ha frenato la rincorsa alla zona salvezza da parte della squadra allenata da Alberto Mariani, che accusa sempre due lunghezze di ritardo sulla quindicesima posizione, la prima che al termine della stagione garantirà la permanenza in serie C, e mischiato le carte in zona playout, dove il Fiorenzuola, gli stessi seregnesi e la Pro Sesto sono appaiati a quota 26 e la Giana Erminia segue a 24. Entrando in cronaca, il ghiaccio lo ha rotto subito Gaetano Vitale, che al 2’ ha incenerito Franco Wibmer con un tirocross dalla destra.

I brianzoli hanno quindi raddoppiato al 27’ con Zè Gomes, che ha capitalizzato un break di Matteo Iurato e, dopo un primo tentativo fallito, ha ribattuto nel sacco. Quando il più sembrava fatto, i piemontesi hanno ribaltato il corso della contesa nella ripresa, pescando dalla panchina i jolly rappresentati da Nicolò Cudrig ed Emanuele Pecorino. Il primo è andato a bersaglio al 24’, incornando di testa in rete un corner di Matteo Anzolin. Il secondo dal canto suo ha pareggiato a ridosso dallo scadere, dopo che la traversa aveva respinto una girata sempre di Cudrig.

Ora il calendario mette di fronte il Seregno alla settimana probabilmente decisiva della sua stagione: mercoledì 23 febbraio 2022, alle 14,30, allo stadio Ferruccio arriverà la Pro Vercelli, nel recupero della terza giornata di ritorno, mentre domenica 27, alle 17,30, è in programma la trasferta a Verona, con avversaria la Virtus.

Seregno-Juventus Under 23 2-2

Marcatori: 2’ p.t. Vitale (S), 27’ Zè Gomes (S); 24’ s.t. Cudrig (J), 42’ Pecorino (J).

Seregno (4-3-1-2): Tozzo; Galeotafiore, Uyi, Rossi, Gemignani; Vitale, R. Marino, Invernizzi; Iurato (20’ s.t. Mandorlini); Cocco, Zè Gomes (13’ s.t. Dell’Agnello). A disp.: Lupu, Signorile, Cortesi, Aga, Solcia, Jimenez, Bartolotta, Balzano, Pani e Cerbara. All.: Mariani.

Juventus Under 23 (4-2-3-1): Wibmer; Barbieri (36’ s.t. Palumbo), Riccio, Poli, Anzolin; Zuelli (1’ s.t. Pecorino), Leone (12’ s.t. Barrenechea); Sekulov (12’ s.t. Cudrig), Miretti, Iocolano (1’ s.t. Compagnon); Brighenti. A disp.: Ratti, Siano, Stramaccioni, Verduci, Sersanti, Boloca, Pecorino e Lipari. All.: Zauli.

Arbitro: Turrini di Firenze.

Note: ammoniti Cocco (S), Dell’Agnello (S), Tozzo (S), Barrenechea (J) e Riccio (J). Calci d’angolo: 4-3 per la Juventus Under 23. Recuperi: 4’ p.t., 4’ s.t.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Seregno non va oltre il 2 a 2 contro la Juventus Under 23

MonzaToday è in caricamento