Calcioscommesse, si è costituito Pagniello

Si è costituito Morris Pagniello. Il suo nome nell'inchiesta sul Calcioscommesse che ha scatenato una bufera anche sul Monza Calcio. Per lui l'accusa è di aver combinato alcune partite di Lega Pro, anche quelle del Monza

Morris Pagniello si è costituito.

Per il trentaseienne, che per una breve parentesi era stato presidente del Trento Calcio 1921 con pessimi risultati, era stato infatti richiesto l’arresto in merito all’inchiesta sul Calcio Scommesse.

Pagniello si trovava però fuori dall’Italia, precisamente in Spagna.

A gravare sull’ex giocatore titolare della Genova International Soccer School, l’accusa di aver tentato di combinare alcune partite di Lega Pro, tra cui quelle del Monza.

Leggi qui tutti i nomi dei calciatori, dei dirigenti sportivi e degli allenatori coinvolti, anche quelli del Monza Calcio. 

Martedì scorso la polizia nell'ambito dell'inchiesta sul Calcioscommesse aveva arrestato cinquanta persone: nei guai sono finiti anche l'ex direttore generale del Monza Calcio, Mauro Ulizio oggi alla Pro Patria, l'attuale direttore sportivo, Gianni Califano, e l'ex presidente Bingham.

Almeno trenta le partite sospette: due sono gare del Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento