Calcioscommesse, il monzese Stefano Mauri accusato di associazione a delinquere

La procura di Cremona ha emesso gli avvisi di chiusura delle indagini: per il capitano della Lazio confermata l'accusa di associazione a delinquere

Stefano Mauri (foto da Infophoto)

Credeva, sperava, che l'incubo fosse finito. E invece di giorni bui davanti potrebbero essercene ancora. Il monzese Stefano Mauri, capitano della Lazio, è stato accusato di associazione a delinquere nell'ambito dell'inchiesta della procura di Cremona sul calcioscommesse. 

La procura, in queste ore, sta notificando l'avviso di chiusura delle indagini, che di solito prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, a centotrenta indagati tra calciatori, ex giocatori e dirigenti. Per Stefano Mauri, che ha già scontato otto giorni di carcere e una squalifica di sei mesi, l’accusa confermata è di associazione a delinquere. Il processo dovrebbe essere previsto per l’autunno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La stessa  accusa è arrivata, tra gli altri, per Beppe Signori e Cristiano Doni, altri nomi illustri dell'inchiesta. L'avviso di chiusura delle indagini è arrivato lunedì mattina anche al ct della nazionale Antonio Conte. Per lui l'accusa è "solo" di frode sportiva per fatti che risalgono al periodo in cui allenava il Siena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento