Sport

Basket alle Paralimpiadi: il più giovane è Jacopo Geninazzi

Gioca nella Briantea84 Cantù, non ha mai giocato in Nazionale maggiore, ma ora è arrivato il momento di farlo. Geninazzi debutterà con la maglia azzurra proprio alle Paralimpiadi, dove l'Italia del Basket vuole una medaglia

CESANO MADERNO - L'Italia del basket in carrozzina punta a fare bene alle Paralimpiadi di Londra 2012, e il più giovane della compagine e Jacopo Geninazzi.

Nato nel 1987 a Desio, ma residente a Cesano Maderno, Jacopo subisce a 14 anni l'amputazione del femore sinistro per un tumore. Lui giocava a pallacanestro da quando era bambino, e anche dopo l'operazione decide di continuare. Scopre, grazie ad un amico, la Briantea84 Cantù, società nella quale Geninazzi milita tutt’ora e di cui è anche capitano.

Le soddisfazioni non tardano ad arrivare: debutta a 18 anni in Serie A1, e viene convocato con la Nazionale Italiana Under 22 e partecipa agli Europei di categoria nel 2006 e nel 2008.

Mancava solo la convocazione in Nazionale "dei grandi", e finalmente è arrivata per queste Paralimpiadi di Londra 2012. Geninazzi quindi debutterà in Nazionale maggiore proprio ai Giochi Paralimpici

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket alle Paralimpiadi: il più giovane è Jacopo Geninazzi

MonzaToday è in caricamento