Criteria giovanili: Luca Chirico (team nuoto Sport Management) protagonista con ben 6 medaglie

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

L'atleta juniores 1999 è Campione Italiano nei 200sl. Per lui anche 4 medaglie d'argento (100sl, 200fa, 50fa, 400sl) e una di bronzo (100fa). Simone Gangemi campione italiano nei 400sl Cadetti

Cala il sipario sui Criteria Giovanili di nuoto. Da lunedì 4 a mercoledì 6 si sono svolte le gare maschili, in vasca da 25mt, nello Stadio del Nuoto di Riccione. Sono scesi in vasca in totale 1080 maschi (291 staffette).

Spazio anche ai 31 giovani del Team Nuoto Sport Management, che portano a casa in totale: 2 medaglie d'oro, 4 d'argento e 2 di bronzo. Protagonista assoluto Luca Chirico (Juniores 1999) che torna a Desio con ben sei medaglie (su sei gare). L'allievo di Roberto Bellati raggiunge il top nei 200sl dove si laurea Campione Italiano con il tempo di 01'48"03 e sfiora il titolo in altre quattro gare dove mette al collo la medaglia d'argento: 100sl (49"94), 200fa (01'59"43), 50fa (24"55), 400sl (03'52"18). Infine, chiude terzo nei 100fa (53"99). "L'obiettivo di centrare il podio in tutte le gare individuali è stato raggiunto - ha affermato coach Bellati - Stessa cosa per quanto riguarda i riscontri cronometrici. Ottimo e imprevisto - continua - il 24"55 nei 50fa, bene i 100sl sotto i 50". Per quanto riguarda i 200sl ha tutte le potenzialità per scendere sotto il tempo di 1'48"03. Ora - e conclude - prepareremo i campionati italiani assoluti che partiranno tra breve: dobbiamo recuperare in fretta le energie mentali e fisiche necessarie".

C'è gioia anche per Simone Gangemi. L'atleta del Centro Natatorio Pia Grande di Monza è Campione Italiano nei 400sl Cadetti con il tempo 03'48"52. Per lui anche due buoni piazzamenti: 7° posto sia 50sl (22"69) sia nei 200sl (01'48"23). "Sono molto soddisfatto della prestazione di Simone - ha commentato coach Riccardo Bianchessi - Lui è un'atleta straordinario che ha un grande potenziale e ampi margini miglioramento. Il suo successo vale doppio perché riesce a conciliare studi universitari e allenamenti".

L'ultima medaglia, di bronzo, arriva da Alessandro Bori, velocista di base alla Piscina "G. Signori" di Desenzano del Garda agli ordini di Alessandro Brosco, nella gara dei 100sl Cadetti (48"90). Per lui anche un 6° posto nei 200sl (01'48"08) e un 9° nei 50sl (22"83). "Un risultato in linea con le nostre aspettative - spiega coach Brosco - In vista degli Assoluti c'è sicuramente da migliorare in alcuni aspetti, in primis nei 50sl dove Alessandro ha tutti i requisiti per migliorare di qualche decimo".

Non salgono sul podio, ma ottengono degli ottimi piazzamenti anche Luca Facchetti (Cadetti) e Michele Lallopizzi (Ragazzi 2001). Per il primo da segnalare un 4° posto nei 100ra (01'01"33) e un 5° sia nei 50ra (28"39) sia nei 200ra (02'13"38). Per il secondo, di base allo Stadio del Nuoto di Vasto, un 4° posto nei 100do (57"80).

"Chiusa la sei giorni di gare - ha detto il Team Manager Gionatan Menga - posso affermare che il nostro bilancio è senza dubbio positivo. Tra la squadra femminile e quella maschile abbiamo raccolto in totale 30 medaglie, vincendo ben 9 titoli Italiani. Ora la nostra attenzione si sposta sugli Assoluti, ai quali alcuni dei nostri giovani parteciperanno, ovviamente con l'obiettivo di lasciare il segno".

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento