menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima vittoria del duo Cazzaniga - Romualdi. La Tritium può ancora salvarsi

Monza - Mancava da troppo tempo ormai la vittoria in casa Tritium, al punto tale da non ricordarsi più come si festeggia la conquista dei tre punti. La squadra del duo Cazzaniga - Romualdi riesce nell'impresa di battere il Cuneo in uno scontro diretto per la salvezza. Tre punti che guardando la classifica servono a poco se poi la settimana prossima non si continua sulla stessa strada ma almeno consente alla squadra brianzola di potersi preparare con maggiore serenità e fiducia nei propri mezzi il prossimo match di campionato.

La Tritium sblocca il punteggio al 10’: Enrico Bortolotto apre a destra per Martinelli, quest’ultimo effettua un cross basso e Roberto Bortolotto insacca da pochi passi. Passano soltanto sei minuti e il Cuneo agguanta il pareggio: Cristini calcia dalla distanza e colpisce il palo, ma sulla ribattuta è pronto e ribadisce in rete. Il match è vibrante e la Tritium lo chiude nel finale: Loria atterra Spampatti lanciato a rete, rigore e rosso per il difensore, Enrico Bortolotto va sul dischetto e trasforma il penalty con freddezza.

A fine gara, a parlare di questo importantissimo risultato è mister Cazzaniga, ritornato in panchina dopo tre giornate di squalifica : "Sono contentissimo – dice in sala stampa – questo successo dimostra che l’ultimo posto in classifica non lo meritiamo, non è veritiero. Abbiamo preparato bene la partita, sapevamo come gioca il Cuneo ed abbiamo studiato le contromosse: la nostra vittoria è soffertissima ma meritata, anche se gli ultimi dieci minuti non finivano mai. La squadra non ha corso grossi pericoli, in generale nessuna avversaria ci ha mai messi realmente sotto: a volte gli episodi negativi sono decisivi. Il rigore? Era netto. Ora viviamo alla giornata, anche se tutti quanti abbiamo dimostrato che non vogliamo retrocedere: non lo meriteremmo, anche se può sembrare un paradosso. Avevamo vinto qui anche in Coppa Italia Lega Pro, ma quella fu una partita rocambolesca: quella volta ci andò bene. Faccio infine gli auguri al mio amico Ezio Rossi, è un mister in gamba".

CUNEO: F.Rossi, Di Lorenzo, Donida, Loria, Longhi (dal 63’ Danucci), Scaglia, Di Quinzio, Cristini, Martini, Lodi (dall’84’ Palazzolo), Garavelli. In panchina Negretti, De Franco, Arcari, Serino, Oddenino. All. E.Rossi.

TRITIUM: Paleari, Martinelli, Riva, Calvi, Teso, Bossa, E.Bortolotto, Arrigoni, Spampatti (dall’82’ Grandolfo), R.Bortolotto (dal 73’ Cogliati), Casiraghi. In panchina Nodari, Cremaschi, Magni, Brandi, Spagnoli. All. Cazzaniga.

Arbitro: Piscopo di Imperia (Gori di Arezzo – Della Valle di Albenga).

Reti: R.Bortolotto (T) al 10’, Cristini (C) al 16’, E.Bortolotto (T) su rigore all’81’.

Note: espulso Loria (C) al 79’ per fallo da ultimo uomo. Ammoniti Di Lorenzo, Martini (C), Calvi, E.Bortolotto, Casiraghi (T). Angoli 6-2 per la Tritium. Recuperi 2’+4’.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento