Il Monza a Fano per chiudere il 2012 in bellezza

Privo di Gasbarroni, Antonino Asta andrà nelle Marche con la forte volontà di vincere una partita che gli consentirebbe di arrivare a quota 23 punti

MONZA - Il 2012 sta per terminare con una situazione societaria ancora in alto mare per il Monza: la squadra si appresta ad affrontare l’ultima partita del 2012 in campionato con l’auspicio di regalare ai tifosi una gioia almeno dal punto di vista tecnico.

Antonino Asta dovrà rinunciare per la trasferta di Fano a Miello, Lucente, Nitride e Giorgi (questi ultimi due sono sulla via del recupero) oltre allo squalificato Gasbarroni. Ci sarà da far scendere in campo una squadra priva di fantasia ma con l’auspicio che, seguendo il giusto canovaccio tattico, la compagine possa  sopperire all’assenza del numero dieci.

La trasferta di Fano non dovrebbe preoccupare più di tanto l’allenatore siciliano vista la precaria classifica della squadra marchigiana che allo stato attuale si ritrova al penultimo posto con soli dieci punti.

Ciò che del Fano deve temere Antonino Asta è l’attacco che finora ha segnato venti reti, proprio come la sua squadra. A dispetto però della compattezza difensiva del Monza, il Fano, finora ha dimostrato di non essere forte in fase difensiva e i trentaquattro gol subiti nelle prime sedici giornate ne sono una chiara testimonianza.

Bisognerà quindi prestare attenzione alle punte, trovando quelle contromosse tattiche che tolgano la profondità ai marchigiani per poi impostare il proprio gioco ed affondare ad ogni possibilità .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se ci sarà la vittoria esterna contro il Fano, si chiuderà questa prima parte di campionato a quota 23 punti, dimostrando ancora una volta come questo Monza, senza penalizzazioni, avrebbe potuto lottare per il vertice del girone.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento