rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Sport

La Leon torna dalla trasferta in Veneto senza punti

Niente da fare per la formazione brianzola che torna ancora una volta a casa senza nessun punto

Niente da fare per la formazione di Mister Motta che torna a casa con un'altra sconfitta. Questa volta i ragazzi della Leon giocano molto bene il primo tempo. Le prime azioni pericolose, però, sono del Sona. Simeoni che si inserisce su un pallone messo in area da Marchesini e lo alza sopra la traversa, mettendo un brivido alla porta di Pulze. La Leon inizia ad alzare il ritmo e arriva a sfiorare il gol in più occasioni: prima una punizione  di Ferrè sfiora il palo, poco dopo dalla destra arriva un assist di Bonseri per Citterio, ma la 
difesa del Sona anticipa e non permette all'attaccante della Leon di trovare la porta. Negli  ultimi minuti arriva una "ghiotta" occasione per i ragazzi di Motta: Bonseri calcia una  punizione potente che Carnelos non trattiene, non riescono ad arrivarci gli attaccanti della Leon e i difensori veneti allontanano.

Al rientro in campo la situazione cambia: dopo sei minuti di gioco viene espulso Concina per doppia ammonizione e l'arbitro indica gli undici metri. Dal dischetto va Marchesini che spiazza Pulze e segna la rete del vantaggio veneto. La Leon, nonostante l'uomo, in meno prova a cercare la reazione ma il Sona sfrutta l'uomo in più e gestisce la gara portandosi a casa tre punti fondamentali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Leon torna dalla trasferta in Veneto senza punti

MonzaToday è in caricamento