Lega Pro, sciopero revocato: prima giornata regolare

Si giocheranno regolarmente gli incontri della prima giornata: raggiunta la mediazione, soddisfatta l'associazione calciatori

La prima giornata di Lega Pro è salva: è stato infatti ratificato l'accordo sulle quote giovani e i contributi. Il presidente dell'associazione calciatori Damiano Tommasi è soddisfatto: "Ci tenevamo tutti - ha commentato - a che la giornata fosse giocata regolarmente". Secondo Tommasi, la soluzione trovata permetterà "la valorizzazione dei giovani secondo criteri meritocratici", mentre l'età media sarà impiegata come criterio di ponderazione del sistema di premi per chi li utilizza.

Si giocherà quindi regolarmente la prima giornata di Lega Pro. Per il girone A di Seconda Divisione, il Monza ospita al Brianteo la neopromossa compagine veneta del Delta Porto Torre, mentre il Renate se la vedrà con i ferraresi della Spal al Città di Meda. Il Renate aveva già fatto sapere che - nonostante lo sciopero - sarebbe regolarmente sceso in campo.

La formula della Seconda Divisione sarà "tremenda" nel 2013-2014: in ogni girone le prime nove squadre accederanno direttamente alla nuova Lega Pro unica, mentre le ultime nove verranno automaticamente retrocesse in serie D.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento