Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Acqua Paradiso, terza sconfitta di seguito contro Macerata. "Ma non è crisi"

Gli atleti brianzoli perdono 2-3 al tie-break sul campo di casa del PalaIper contro la Lube Banca Marche. Replicato l'esito del match di andata

Nuovo sconfitta per l'Acqua Paradiso: ieri sera al Pala Iper i monzesi hanno perso contro Macerata per 2-3 al tie break, replicando l'esito dell'andata. Si tratta della terza sconfitta di fila per i brianzoli. I padroni di casa lamentano alcune decisioni arbitrarie sfavorevoli. "Ma la squadra ha dimostrato di non essere in crisi" commenta il capitano Marco Molteni.

 

ACQUA PARADISO MONZA BRIANZA – LUBE BANCA MARCHE MACERATA: 2-3 (25-19, 23-25, 20-25, 27-25, 11-15)

Durata set: 24’, 31’, 26’, 34', 17'. Totale 132’.

ACQUA PARADISO MONZA BRIANZA: Rossini (L), Zhukouski 1, Conte 23, Nikic 12, Forni 12, Molteni 2, Buti 10, Rooney 13, De Cecco 1, Gavotto 1. Ne: Ciabattini, McKniff, Roumeliotis. All.: Zanini

LUBE BANCA MARCHE MACERATA: Pajenk, Exiga (L), Parodi 19, Stankovic 8, Kovar 9, Monopoli, Travica 3, Omrcen 27, Podrascanin 13. N.e. Lampariello, Savani, Van Walle. All.: Giuliani

 

 ARBITRI: Zucca - Padoan

 

NOTE - Spettatori 1.900, incasso 8.300 euro

 

                                                                     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua Paradiso, terza sconfitta di seguito contro Macerata. "Ma non è crisi"

MonzaToday è in caricamento