Monza, avanti con il cuore e con Gasbarroni

Vittoria in rimonta degli uomini di Antonino Asta che con un micidiale uno-due conquistano tre punti importanti.

MONZA-RIMINI 2-1

MARCATORI:
28' Rosini (R), 56' Gasbarroni (M), 92' Valagussa (M)

MONZA (4-3-3): Castelli; Franchino, Polenghi, Cattaneo, Anghileri; Valagussa, Morao (58' Finotto), Calliari; Vita, Puccio (79' Laraia), Gasbarroni. (Pazzagli, Franchini, Giorgi, Ravasi, Fronda). All.: Asta.

RIMINI (3-5-2): Scotti; Vittori, Brighi A., Rosini; Palazzi, Spighi, Maita (69' Onescu), Brighi M., Baldazzi (77' Gasperoni); Maio (84' Zanigni), Taddei. (Semprini, Mandorlini, Valeriani, Marras). All.: D'Angelo.

ARBITRO: Vincenzo Todaro di Palermo (Tedeschi-Meschi)

NOTE: calci d'angolo: 8 a 6 per il Rimini. Ammoniti: Maita e Onescu (R); Gasbarroni, Anghileri e Polenghi (M). Recupero: 1'pt / 4'st.

Il Monza vince in extremis contro il Rimini in una partita dalla doppia faccia: in vantaggio gli ospiti al 28' con Rosini, nella ripresa si scatenano i padroni di casa. Prima lo show di Gasbarroni al 56' con il fantasista che dribbla come fossero birilli tutti i difensori romagnoli depositando infine in rete. Poi iIl gol di Valagussa a sigillare il successo, nel secondo di minuto di recupero.

 Al 4' è Gasbarroni a rendersi pericoloso in area: spara di sinistro, ma Scotti salva di piede. Il Monza si fa pericoloso con le veloci ripartenze di Gasbarroni e Vita: i ragazzi di Asta però non trovano il giusto possesso di palla. Al 16' sinistro potente di Taddei sugli sviluppi di una punizione con la palla che sfila a lato del palo alla sinistra di un Castelli comunque in controllo della traiettoria. Al 18' ci prova Calliari da fuori, ma la palla finisce lontana dalla porta difesa da Scotti. Al 19' si incunea il giovane Vita, ma controlla male il pallone. A questo punto i ritmi sembrano abbassarsi, col baricentro del Monza più arretrato e i romagnoli che tengono bene il campo. Al 23' Baldazzi si accentra dalla sinistra e Franchino lo stende. Sulla conseguente punizione cross tagliato sempre di Baldazzi con Castelli che interviene di pugno. Al 28' la doccia fredda per i padroni di casa: sull'ennesimo corner di Baldazzi, Rosini trova la deviazione vincente da pochi passi.  Al 42' altra doccia fredda per il Monza con Gasbarroni che si fa ammonire per simulazione: diffidato salterà la prossima trasferta di Bassano del Grappa. Negli ultimi minuti prima è il fantasista ex Torino ad impegnare Scotti con un tiro potente su cui il numero 1 dei romagnoli fatica non poco, poi è capitan Polenghi che schiaccia di testa in area piccola. 

Nella ripresa nessuna sostituzione nelle file delle due squadre. Al 51' la difesa dei romagnoli si fa cogliere impreparata: sugli sviluppi di un corner, Puccio prolunga di testa la traiettoria, Gasbarroni va in rete ma l'arbitro annulla su segnalazione del guardalinee che sbandiera il fuorigioco. Al 56' però arriva il gol del pareggio: show del solito Gasbarroni che con la palla incollata al piede, dribbla forse cinque avversari e deposita in rete con la palla che si infila piano piano nell'angolino alla destra di Scotti. I romagnoli sembrano non essere rientrati in campo, mentre i padoni di casa appaiono molto più volenterosi: pressano alla ricerca della rete che varrebbe la rimonta. Al 63' ancora Gasbarroni per Puccio: sponda per Valagussa e botta da fuori del numero 7 di casa che termina alta. Il Rimini prova a riorganizzarsi e al 68' è Taddei con un movimento a rientrare a lasciar partire il sinistro, ma la palla termina fuori. Al 75' ancora uno squillo del Rimini: affondo di Palazzi sulla fascia destra, colpo di tacco di Maio. Castelli para, ma l'azione era probabilmente in fuorigioco. Al 76' viene atterrato il solito Gasbarroni al limite dell'area e arriva il giallo per Onescu, autore del fallo. Sugli sviluppi della punizione è però un niente di fatto, con la palla che si infrange sulla barriera. All'82' destro velenoso di Laraia che sfiora il palo. All'86' occasione per il Rimini, ma la conclusione di Taddei viene deviata oltre la traversa. Un minuto più tardi Finotto finta verso l'esterno al limite dell'area, ma Marco Brighi intuisce e libera. All'89' ennesima parata di un onnipresente Scotti: Finotto vince il contrasto sulla trequarti e serve Gasbarroni. Il numero 10 di casa apre sulla sinistra all'interno dell'area per l'accorrente Laraia, che incrocia sul secondo palo ma trova pronto Scotti. Nei minuti di recupero (al 92') però Valagussa regala i tre punti al Monza: schema sul corner ed incursione sul secondo palo a tutta velocità del classe '93 che non sbaglia e fa esultare i tifosi brianzoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento