Sport Libertà / Via Ragazzi del '99

Filippo Colonna, da No Euro al Monza. Ma la trattativa slitta

L'imprenditore monzese noto come "il re dei parcheggi" è molto interessato all'acquisto del club biancorosso. La trattativa sarebbe agli sgoccioli, ma qualcosa nelle ultime ore si è inceppato. Questione di soldi? Chissà. Nel 2006 Colonna si era presentato alla Camera per la lista "No Euro".

MONZA - Calcio Monza, la partita  è ancora aperta ma siamo agli sgoccioli.  Riassunto: Clarence Seedorf potrebbe uscire di scena dopo anni di disinteresse; al suo posto probabile l'arrivo dell'imprenditore Filippo Colonna, il "re dei parcheggi", con l'olandese che manterrebbe una quota di minoranza.  Il "terzo incomodo" si chiama Gilberto Nocco, e lamenta irregolarità nella trattativa: Nocco sostiene che al momento dell'inserimento di Colonna ci fosse già un contratto preliminare tra lui e la società e ha minacciato azioni legali. 

LA FRENATA - Sembrava tutto avviato verso  una conclusione rapida, nonostante le accuse di Nocco: ma stamattina in un'intervista rilasciata al sito web MonzaNews, Filippo Colonna ha frenato all'improvviso: "La firma dell'accordo non è vicina - ha affermato l'imprenditore - non abbiamo fretta ma forse è la proprietà che vuole vendere al più presto". Colonna smentisce le voci riguardanti una cordata e  si rivolge direttamente al club di via Ragazzi del '99: "Escano allo scoperto e dicano con chi stanno trattando -  afferma   -  Di sicuro il passaggio di proprietà non sarà immediato, probabilmente si farà a fine mese".  Un modo per prendere tempo e raffreddare una trattativa che stava diventando bollente: tutti davano già per scontata la firma in queste ore, la stessa società ieri ha convocato una conferenza stampa che sembrava promettere grandi notizie. Invece niente. Colonna chiude l'intervista lanciando un appello ai politici locali, affinchè svolgano una azione di moral suasion che eviti un'asta al rialzo:  "Ci diano una mano per costruire un grande Monza,  sappiano che qui troverano un imprenditore che vuole fare qualcosa di importante anche per Monza" afferma.

LA CURIOSITA' - Come finirà lo sapremo nei prossimi giorni. Certo che a volte il destino ci mette del suo. Filippo Colonna, classe 1963, come detto ha interessi nel business dei parcheggi. Non solo: a suo nome risulterebbe anche una partecipazione nel noto locale modaiolo di Milano Hollywood. La curiosità? Nel 2006 l'imprenditore si è presentato alle elezioni politiche candidandosi alla Camera con la lista  No Euro. Nel   manifesto politico del gruppo, tra l'altro,  si può leggere "promuove l'intervento pubblico diretto per aggirare azioni speculative in campo commerciale che abbiano il fine di far lievitare o deprimere il prezzo di beni o servizi di uso comune o strategico; in particolare, interviene organizzando l'acquisto al produttore e la vendita diretta al consumatore dei prodotti alimentari in caso di manovre speculative al rialzo". Quasi avesse la sfera di vetro...
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filippo Colonna, da No Euro al Monza. Ma la trattativa slitta

MonzaToday è in caricamento