Monza e Renate: ora tocca a voi

Mentre la Tritium pareggia uno a uno in casa, Monza e Renate sono chiamate alla vittoria per conquistare i play- off

A.C. Monza

MONZA – E’ giunta l’ora di conquistare la promozione. Monza e Renate scaldano i motori per concludere alla grande una stagione discreta nonostante le innumerevoli difficoltà. Mentre la Tritium pareggia uno a uno in casa contro il Portogruaro nella prima gara dei play-out,  Monza e Renate si apprestano ad affrontare, l’una il Bassano e l’altra il Venezia.

VINCERE IN CASA – E’ un momento importante per l’A.C. Monza che, dopo aver dato il benvenuto al nuovo presidente, si appresta a giocare la prima gara dei play- off allo Stadio ‘Brianteo’. La gara d’andata con il Bassano è di fondamentale importanza per la squadra di Antonino Asta: vincere sul proprio terreno di gioco sarà importante ed è proprio per questo motivo che società e Comune di Monza hanno deciso di mettere a disposizione dei tifosi una navetta che consentirà loro di raggiungere con tranquillità lo stadio. Per la partita di domani saranno assenti Polenghi e Ravasi. Statistiche alla mano dimostrano che entrambe le squadre hanno una buona organizzazione difensiva e grande cinismo dagli undici metri. Infatti, mentre la squadra di Asta ha concluso il campionato con 50 gol fatti e 31 subito, il team di Rastelli è andato in rete ben 51 volte in questo campionato e ha subito 33 reti. Sarà quindi una sfida difficile per la squadra brianzola che avrà dalla sua parte il caloroso sostegno dei suoi tifosi.

NEL SEGNO DI BOLDINI – La prima volta non si scorda mai. Potrebbe essere così per Boldini come allenatore del Renate. Dopo quindici giorni di lavoro il neo tecnico neroazzurro si appresta ad affrontare subito una sfida difficile: i play-off contro il Venezia. In due settimane non è possibile lavorare in maniera approfondita e specifica, soprattutto visto l’importante impegno con la squadra di mister Sottili. Nella sfida di domani contro il Venezia Boldini avrà modo di dimostrare quali cambiamenti ha apportato dal punto di vista tecnico – tattico, sperando che ciò si tramuti in vittoria. Negli scontri diretti le due squadre si trovano in parità: alla quinta giornata il Renate di Sala vinse per due a uno mentre al ritorno perse per uno a zero. Sia nella prima che nella seconda gara sarà importante per il Renate vincere visto che il Venezia ha terminato il campionato al terzo posto.  Si preannuncia quindi una sfida entusiasmante tra due squadre che hanno tutto da perdere in caso di eliminazione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento