Trentesima giornata ricca di sorprese per Monza, Renate e Tritium

Le tre squadre brianzole pronte a tutto pur di vincere le partite di campionato e di avvicinarsi agli obiettivi stagionali

Tritium

MONZA - E' tutto pronto. Ancora qualche ora e poi Monza, Renate e Tritium scenderanno in campo e cercheranno con tutte le loro forze di aggiudicarsi il match della trentesima giornata di campionato. Più le giornate passano e più il commettere anche un minimo errore diventa impossibile. Se da una parte c'è un Monza che ha pareggiato a Forlì e un Renate ritornato alla vittoria con il Milazzo, dall'altra c'è la Tritium che dopo la sconfitta in casa con la Reggiana ha bisogno assolutamente di una vittoria. 

Volli e sempre volli, fortissimamente volli - La determinazione e la grinta dovranno essere, insieme alla concentrazione, le armi vincenti del Monza che vorrà sicuramente ritornare alla vittoria dopo l'ingiusto pareggio della scorsa settimana. A questo punto del campionato non è importante da quante partite non perdi ma di quanti punti hai bisogno per raggiungere il tuo obiettivo annuale. Per la squadra di Asta la partita di domani contro il Santarcangelo non dovrebbe essere difficile. Attualmente la squadra ospite è al dodicesimo posto con 33 punti e la sua pecca è la fase difensiva, dove, per colpa di essa, ha subito 33 reti finora. 

Finchè la squadra va lasciala andare - Dopo la vittoria esterna in Sicilia, mister Sala dovrebbe essere ancora più sicuro di confermare l'undici che ha riportato alla vittoria il Renate. Questa volta però di fronte avrà la Pro Patria, capolista con 55 punti. Il suo punto di forza è l'attacco: le 32 reti finora segnate le hanno consentito consentito di conquistare il primo posto. Le 37 reti segnate finora e le sole 14 subite dovrebbero consentire al Renate di affrontare la partita con grande serenità e fiducia nei propri mezzi. Vincere contro il Pro Patria significherebbe avvicinarsi di molto al primo posto e ciò è un sogno a cui il Renate non vuole rinunciare. 

Vincere per continuare a sperare - La sconfitta di domenica scorso contro la squadra emiliana pesa ancora in casa Tritium. Per questo motivo serve una vittoria nella prossima gara di campionato. L'avversario di turno sarà il Treviso, fanalino di coda con 13 punti. Vincere contro di essa potrà essere utile alla Tritium per allontanarla ulteriormente dalla zona play-out. La fase difensiva del Treviso, così come quella offensiva non sono delle migliori e proprio su questo dovra puntare la Tritium. Finora la squadra brianzola non ha mai vinto uno "scontro salvezza". E' giunto il momento di farlo se si vuol sognare ancora. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento