Monza, Renate e Tritium, tre squadre disposte a tutto per vincere

Le tre squadre brianzole pronte a conquistare tre punti fondamentali per il rsggiungimento degli obiettivi stagionali

Monza - Passano i giorni, le settimane, i mesi e più si va avanti e più i tre punti sono importanti. A undici giornate dalla fine del campionato di Lega Pro, Monza, Renate e Tritium continuano a lavorare alacremente con l'unico obiettivo di vincere, da qui alla fine del campionato, quante più partite sono possibili. L'impresa è ardua per tutte e tre le squadre della brianza ma sperare non costa nulla e finora, almeno la squadra di Asta e quella di Sala, hanno dimostrato che tutto è ancora possibile.

Monza, obiettivo riscatto - Brucia ancora molto la sconfitta con la Pro Patria e il pareggio con il Venezia e proprio per questo si cercherà di dimenticarle con una vittoria esterna contro il Casale. A dispetto dei due precedenti incontri, quello di domani risulta molto più semplice sulla carta. Finora il Casale ha deluso è ciò è dimostrato dal penultimo posto in classifica e dai soli quindici punti conquistati nelle prime ventitre gare. Domenica scorsa ha perso tre a uno contro il Santarcangelo e ciò farebbe pensare in un pronto riscatto proprio contro la squadra di Antonino Asta. Per questo motivo servirà scendere in campo con la giusta concentrazione e determinazione se si vuole ritornare a vincere e riprendere il discorso play- off interrotto due settimane fa.

Neroazzurri a Forlì - Vive un momento particolarmente felice il Renate di mister Sala che, dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Valle d'Aosta per quattro a zero, ha avuto modo di preparare con serenità e grande motivazione l'insidiosa trasferta di Forlì. Nella precedente giornata di campionato, la squadra romagnola ha battuto il Fano per cinque a uno, avvicinandosi notevolmente alla zona play - off. La sfida con il Forlì non sarà semplice per la squadra di mister Sala che, soprattutto in trasferta ha dimostrato di non essere ancora in grado, sia mentalmente che tatticamente, di gestire il vantaggio. In caso di vittoria esterna il Renate allungherebbe su una diretta concorrente e farebbe un ulteriore passo in avanti verso quella crescita mentale di cui la squadra necessita se vuole ambire a campionati ancora più importanti

Ultime prove di salvezza - Dopo il pareggio a reti inviolate in casa del Pavia, la Tritium del duo Cazzaniga - Romualdi si appresta a disputare la loro seconda partita interna di questo campionato. Questa volta di fronte si troveranno il Portogruaro. Così come la squadra brianzola, anche la squadra veneta si trova in piena zona retrocessione e necessita dei punti necessari per raggiungere la salvezza. Attualmente, il Portogruaro si trova al tredicesimo posto con ventiquattro punti insieme a Como e Cuneo. Tale posizione in classifica è dipeso soprattutto dall'ultima partita di campionato che le ha permesso di vincere per due a zero lo scontro salvezza contro il Treviso. Nonostante i pochi punti conquistati finora, la squadra veneta ha dimostrato di saper esprimere un buon calcio e di avere quella grinta necessaria per raggiungere la salvezza. Dunque, sarà difficile per la Tritium la prossima gara di campionato e peseranno come un macigno le pressioni che ne derivano da una partita del genere perchè in caso di sconfitta l'obiettivo salvezza si allontanerebbe ancora di più

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento