Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Monza: niente punti indietro. Addio al primato ma restano i play-off

La Corte Federale di Giustizia ha sentenziato per l'inammissibilità del ricorso effettuato dal Monza per i 4 punti di penalizzazione

MONZA – Niente da fare, nemmeno un punto. Ecco cosa ha deciso la Corte di Giustizia Federale in merito al ricorso effettuato dall’A.C. Monza Brianza  in merito ai punti di penalizzazione ricevuti a causa del calcio scommesse. La corte ha sentenziato l’inammissibilità del ricorso in merito alla responsabilità oggettiva ai sensi dell’articolo 7, commi 4 e 6 , e dell’articolo 4 comma 2, del Codice di Giustizia Sportiva, in relazione alle gare Cremonese – Monza e Pisa – Monza del 2010. Oltre alla società brianzola, per le due gare in questione sono stati deferiti Fiuzzi, Alberti e Iacopino. 

Neanche un punto quindi per la squadra di Antonino Asta che rimane a quota 54 punti in classifica e può solamente consolarsi con la matematica partecipazione ai play- off. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza: niente punti indietro. Addio al primato ma restano i play-off

MonzaToday è in caricamento