Sport Via Vedano

La regione: "Riaprire museo autodromo". Il Pd: "Ma con una mozione è inutile"

Approvata una mozione di Lega e Lista Maroni che auspica la riapertura del museo, chiuso dal 1997

Una mozione per ripristinare il museo delle auto e delle moto all'Autodromo di Monza è stata approvata martedì in consiglio regionale. Il museo è chiuso dal 1997. "Speriamo di riaprirlo in tempi ragionevoli, magari nell'ambito del progetto di restauro delle sopraelevate, con l'utilizzo degli spazi sottostanti", ha spiegato il capogruppo della Lega (eletto in Brianza) Massimiliano Romeo, secondo il quale la regione dovrebbe poter intervenire di più sulla gestione del patrimonio dell'autodrmo. "Senza però - ha specificato - togliere le castagne dal fuoco alla Sias, che non può e non deve sottrarsi agli impegni già sottoscritti".

Critiche alla mozione, ma non all'idea, da parte di Enrico Brambilla, capogruppo del Partito democratico, anche lui eletto in Brianza. Il suo partito, sulla mozione, si è astenuto. "Servono i soggetti promotori, le risorse, un business plan, finanziamenti", ha elencato Brambilla, "altrimenti rimane un documento di sostanziale inutilità e genericità". Brambilla ha poi ricordato che tra le priorità per Monza e Brianza, individuate con un voto in consiglio regionale a marzo 2014, non c'era traccia del museo all'autodrmo ma - semmai - dell'istituto superiore d'arte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La regione: "Riaprire museo autodromo". Il Pd: "Ma con una mozione è inutile"

MonzaToday è in caricamento