Petardi e cori, Monza multato di 1.500 euro; Sala squalificato

Cattive notizie per la società che non naviga certo in buone acque dal punto di vista finanziario

I vertici del Calcio Monza

MONZA - Il Monza pagherà un'ammenda  di 1.500 euro perchè i tifosi hanno introdotto e fatto esplodere nel proprio settore tre grossi  petardi, fortunatamente senza conseguenze: non una bella notizia per una società che notoriamente non naviga in buone acque dal punto di vista economico.  Gli ultras biancorossi hanno quindi rivolto cori offensivi all'allenatore del Renate  Antonio Sala. Durante il match c'erano state scintille tra i due mister.  E proprio il mister renatese ha ricevuto una squalifica di due giornate dal giudice sportivo per proteste e frasi offensive contro l'arbitro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Milano, va a trovare il papà in ospedale ma trova il letto vuoto: "Suo padre è morto da ieri"

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Maxi blitz della polizia ai giardinetti e un elicottero in volo sopra Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento